Sigep 2014: quando professionalità vuol dire genialità

cover-agrosserva-(1)
Nasce l’Osservatorio sulla congiuntura dell’agroalimentare
12 gennaio 2014
MAGIAR~2
Magiargè – Bordighera (Imperia)
12 gennaio 2014
01big

Non solo tecnica e mercato: sarà un Sigep all’insegna della genialità e della fantasia quello che sta per aprire le porte a Rimini il 18 gennaio prossimo. Nei cinque giorni della manifestazione un turbine di eventi travolgerà i visitatori che saranno messi alla prova nella scelta a quali assistere. Giornate di approfondimento sui maggiori temi di interesse dal marketing al food cost, dalla tecnica alla legislazione, saranno intercalate da momenti di intrattenimento e pura creatività.

Per coloro che desiderano spaziare con la fantasia o esplorare nuove opportunità ecco alcuni appuntamenti da non perdere.

Gli amanti della scrittura sono invitati alla premiazione del Premio Estro 2014, il concorso di poesia per under 35 lanciato da Babbi e Sigep Rimini Fiera in collaborazione con il Centro di Poesia Contemporanea; un ponte tra poesia e gelato perché arte e artigianalità sono legati da un fil rouge fatto di estro e conoscenza e la comunicazione è il mezzo per esprimerli.

Glamour Italian Cakes, Conpait e Rimini Fiera daranno vita a Sigep Cake Design, la kermesse dedicata all’arte della decorazione con un forum ispirato al Rinascimento. L’estetica in scena con i 15 finalisti selezionati sul web e lavori in diretta di grande suggestione in tema rinascimentale moderno.

Il ruolo del design nel successo di un’attività commerciale, driver per investitori italiani e stranieri, verrà presentato come ogni anno nei nuovi Corsi di Alta Formazione nel food e nell’ospitalità di POLI.design Consorzio del Politecnico di Milano.

Infine, nell’ambito di Rhex, da non perdere Food Factor, le proposte dei grandi chef negli anni del cambiamento: show cooking dimostrativi di alta cucina per coniugare food cost e qualità in tempo di crisi, e il concorso Maître dell’Anno. Professionalità, fantasia e abbinamento in una gara all’insegna dello stile perché la figura dello chef e quella del maître sono complementari e non può esistere buona cucina senza ottimo servizio.

Tutto questo e molto di più ci aspetta al Sigep, la manifestazione che da trent’anni celebra l’eccellenza artigianale, l’innovazione e l’eccellenza italiana nel mondo. Ci vediamo a Rimini.

 

Marina Caccialanza