Modena teatro del confronto tra aceti
12 Luglio 2011
Ponti tra le finaliste del premio “Le Tigri”
12 Luglio 2011

24 Settembre convegno sugli aceti balsamici

Il 24 Settembre prossimo Modena sarà teatro di un importante confronto gastronomico. L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena  DOP e l’Aceto Balsamico di  Modena IGP saranno i protagonisti messi a confronto da un arbitro d’eccezione: l’Accademia Italiana della Cucina.  Un convegno per illustrare e chiarire le reali differenze di un aceto rispetto all’altro, facendosi aiutare negli assaggi  previsti in programma, da esperti assaggiatori e dar modo ad appassionati e addetti ai lavori di confrontare le  qualità.
La città emiliana è stata nel passato culla di origine di questo aceto dal sapore morbido e aromatico,  prodotto con crismi  tramandati da generazioni. Ma il principale segreto dell’aceto “Tradizionale” è la sua lenta maturazione in botti di rovere o altri legni nobili.  Questo condimento è stato universalmente riconosciuto per la sua unicità, e il fatto di essere pregiato e raro, lo rende necessariamente costoso, per cui sul mercato si trova a competere con un prodotto similare ma non uguale: l’Aceto Balsamico di Modena IGP.
La giornata di studi, analisi e assaggi organizzata dall’Accademia della Cucina, sarà sicuramente propedeutica e utile per fare e divulgare quella cultura che ancora purtroppo manca su questo nobile prodotto della cultura gastronomica italiana.

Print Friendly, PDF & Email