Lo chef di domani? È (anche) esperto di nutrizione
29 Aprile 2015
Il risveglio del 1° Maggio
29 Aprile 2015

A Expo la pasticceria secondo Compait

La pasticceria italiana a Expo 2015 sarà rappresentata da Compait. La Confederazione Pasticceri Italiani darà voce ai nostri prodotti tipici italiani in una serie d’incontri che si svolgeranno settimanalmente nel corso dei sei mesi di esposizione universale all’interno del Cluster Cocoa & Chocolate.
“Sarà un’occasione di scambio culturale molto importante – ha dichiarato il presidente di Compait Federico Anzellotti – poiché la presenza fissa dei nostri pasticceri ci darà l’opportunità di far conoscere e trasmettere a visitatori da tutto il mondo la nostra tradizione dolciaria creando una rete di conoscenza reciproca indispensabile per definire insieme quelle che saranno le nuove tendenze”.
Tutte le domeniche pomeriggio, infatti, per due ore dalle 15 alle 17, i pasticceri aderenti alla confederazione si alterneranno per presentare al pubblico il meglio della pasticceria tradizionale italiana rivisitata in chiave moderna, 26 appuntamenti che attraverso gli show cooking dei pasticceri Compait saranno la testimonianza dell’eccellenza italiana, riconosciuta protagonista del dolciario a livello mondiale per tradizioni e innovazione.
Ogni delegazione presenterà i dolci della propria regione con elaborazioni declinate in chiave internazionale che al termine dell’esposizione universale andranno a formare una pubblicazione che raccoglierà tutte le ricette proposte.
Ma l’impegno di Compait per Expo non si esaurisce qui; l’evento clou della partecipazione della Confederazione Pasticceri Italiani sarà uno speciale convegno che si svolgerà il 4 giugno nel Padiglione della Società Civile Casa Don Bosco, dal titolo Il Dolce: il benessere della vita – La pasticceria italiana nel mondo: come difendere la tradizione nella globalizzazione.
Una giornata divisa in due momenti: la mattinata di confronto, scambio e informazione sarà l’occasione per approfondire il concetto di alimentazione e food con l’aiuto di professionisti del settore, con particolare attenzione al ruolo dei giovani, tema particolarmente sentito da Compait, da sempre attenta alla formazione; mentre il pomeriggio sarà dedicato alle dimostrazioni tecniche con la partecipazione di nomi eccellenti della pasticceria italiana. Nello stesso luogo un corner espositivo accoglierà dal 29 maggio al 12 giugno tre pièce artistiche realizzate dai pasticceri Compait ispirate al tema dell’esposizione.

Marina Caccialanza

Print Friendly, PDF & Email