Bellini: un cocktail sempre di moda
22 Agosto 2011
Concorso per le famiglie “Tutti pazzi per la frutta”
22 Agosto 2011

Acciughe e nasello in cima ai gusti degli italiani

Un'indagine condotta da Federcoopesca - Confcooperative vede in cima alle preferenze degli italiani, per quanto riguarda il pesce, le acciughe e il nasello. Seguono i molluschi più noti, cozze e vongole. Per scegliere al meglio comunque, sempre meglio leggere bene l'etichetta!

acciughe-pesce-favoritoL’estate è la stagione dove cambiano i gusti a tavola. C’è più tempo a disposizione, le persone vivono altre esperienze gastronomiche grazie alle vacanze, ma alcuni prodotti restano un must. È il caso delle acciughe e dei naselli che, per il 44% degli italiani, restano i pesci preferiti. Lo rivela un’indagine online condotta da Federcoopesca – Confcooperative per conoscere quali sono le specie ittiche per eccellenza nel menu delle vacanze. Il 30% dei connazionali, invece, secondo l’indagine, vede i molluschi, sopratutto vongole e cozze, i prodotti principe della bella stagione, seguiti dal 26% che lega il caldo e le vacanze a piatti a base di crostacei. Ai gusti del palato non si comanda, ma scegliere il prodotto di stagione molto spesso, suggerisce l’associazione, fa bene alla salute perché è sicuramente fresco e alle tasche perché si risparmia fino al 30% rispetto ad altre specie. E’ bene quindi sapere che ad agosto si possono trovare acciuga, dentice, nasello, orata, pesce spada, sardina, sgombro, sogliola e triglia. Quanto infine alla freschezza, primo tra i criteri di scelta degli italiani seguito dal prezzo, bene venga farsi guidare da vista e olfatto, ma meglio è controllare l’etichetta di provenienza nei banconi di mercati, supermercati e pescherie, che per legge devono prevedere la zona di pesca; e scegliere zona Fao 37, conclude l’associazione, significa acquistare prodotti del Mediterraneo.

Print Friendly, PDF & Email