Oleificio Zucchi guarda all’estero e al futuro
3 Giugno 2013
All’Enosimposio 2013 la tradizione siciliana è di scena
4 Giugno 2013

Alla scoperta di Ragusa “A TUTTO VOLUME”

Città il cui fascino ha attraversato i millenni, isola nell’isola per qualità della vita e bellezza, città dei contrasti, con due santi patroni, San Giorgio e San Giovanni Battista, entrambi celebrati con una devozione che qui ancora è reale, città di ponti, di palazzi e di balconi fioriti. Ragusa, patrimonio mondiale dell’Unesco, è una città da sorseggiare lentamente per apprezzarne ogni sfumatura e farsela un po’ propria. L’occasione potrebe essere la quarta edizione della rassegna letteraria “A tutto volume”, in programma da venerdì 14 a domenica 16 giugno. La manifestazione, diretta dallo scrittore e giornalista Roberto Ippolito e ideata dalla Fondazione degli Archi, porterà a Ragusa scrittori e lettori, alla scoperta dello splendore barocco della città.

Inaugura Giancarlo De Cataldo e si prosegue con, per la narrative, Donato Carrisi, Paola Mastrocola, Paolo Di Stefano, Andrea Molesini, Giulia Ottaviano e Romana Petri in corsa per il Premio Strega; per l’economia e la politica Lorenzo Bini Smaghi, Gianni Dragoni, Oliviero Beha, Pasquale Chessa, Mario Capanna David Sassoli e Francesco Saverio Garofani, Lirio Abbate e Ferdinando Imposimato che chiude la rassegna. Si parla di televisione con Carlo Freccero, di cinema con Paolo Mereghetti, di arte con Margherita Loy, di enogastronomia con Davide Oldani e Leonardo Romanelli. Nomi e di titoli di spicco, e non può che essere così: siamo nella provincia amata da Andrea Camilleri, dove si respira l’aria di Gesualdo Bufalino e, andando indietro nel tempo, di Salvatore Quasimodo, una provincia la cui storia si è sempre intrecciata con la letteratura e l’arte.

E allora non è un caso che gli eventi si svolgeranno nei luoghi storici, nelle piazze, nelle librerie e in altri locali tra Ragusa Superiore, il cuore moderno con tracce importanti del passato e Ibla, lo scenografico squarcio del barocco. Tra gli spazi che ospiteranno presentazioni e letture Palazzo Garofalo, pregevole edificio che si affaccia nel centro storico di Ragusa, Piazza San Giovanni con la Cattedrale di San Giovanni Battista, il Circolo di Conversazione e le chiese sconsacrate di San Vincenzo Ferreri, oggi adibito ad Auditorium, e Santa Teresa a Ibla.
Ma il nostro suggerimento è quello di proseguire la scoperta di Ragusa visitando anche il Duomo di San Giorgio, le chiese di San Giuseppe e di Santa Maria dell’Itria e lo spendido Castello di Donnafugata. Senza dimenticare, anzi, i piaceri che Ragusa offre nel piatto e nel bicchiere, come il caciocavallo Ragusano DOP, il vino Nero d’Avola, la cioccolata modicana all’olio extravergine d’oliva dei Monti Iblei, il pomodoro ciliegino e il miele.

A Tutto Volume ha il patrocinio del Comune di Ragusa, della Camera di Commercio di Ragusa e della Provincia Regionale di Ragusa. Aderiscono all’iniziativa Confcommercio Ragusa e Confindustria Ragusa.
Per informazioni su hotel, b&b e case vacanze contattare l’Infotourist del Comune di Ragusa al numero 0932 684780.

 

Alessandra Locatelli

Print Friendly, PDF & Email