Il sapore non è un dettaglio
14 Giugno 2019
Per non mangiarsi il futuro
18 Giugno 2019

ALMA, aggiornamento per i professionisti

Nuovi corsi di aggiornamento di alta formazione dedicati ai professionisti del settore arricchiscono l’offerta formativa di ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e autorevole centro di formazione della cucina e dell’ospitalità italiana a livello internazionale con sede a Colorno (PR).

Sempre in armonia con lo spirito guida di ALMA, il grande Gualtiero Marchesi che la fondò e che ripeteva l’importanza di restare allievi per essere maestri, la scuola inaugura questa nuova fase della sua didattica che il Direttore Didattico Matteo Berti definisce: “frutto della necessità di poter trasmettere i nostri insegnamenti anche ai professionisti che sono alla ricerca costante di innovazione e miglioramento”.

Il primo corso riguarda uno dei prodotti eccellenti della cultura gastronomica italiana, il formaggio. ALMA Caseus, con Renato Brancaleoni, è il nuovo grande progetto formativo per una preparazione professionale nel mondo del formaggio: materia, cultura, taglio, servizio, gestione e comunicazione.
Il secondo è una serie di aggiornamenti con grandi maestri internazionali: Grégoire Berger, membro della 50 Best Chefs in the World 2018, porterà tutta la sua esperienza sul tema mignon e dessert al piatto; il pastry chef di calibro mondiale Gregory Doyen si focalizzerà sul Tea Time, un momento sempre più apprezzato dai consumatori; mentre il MOF Arnaud Larher terrà una lezione sul cioccolato e i dolci natalizi. Ospiti per la prima volta in Italia, i professionisti francesi condivideranno con gli allievi di ALMA la loro arte e il loro savoir-faire, cercando di sfatare l’opinione che la tradizione gastronomica italiana e francese siano in antitesi. È invece la sinergia che accomuna i due mondi la fonte d’ispirazione di questi approfondimenti tecnici.

Entrambi i corsi si distinguono per la loro modularità: potranno essere frequentati e scelti per ogni singolo modulo didattico, ciascuno studiato per un argomento specifico, allo scopo di agevolare gli allievi impegnati professionalmente.  Un punto di svolta per ALMA che da oggi, non si occuperà solo di formare dei professionisti, ma anche di aggiornarli con etica e rispetto lungo un processo di accrescimento.  

I nuovi corsi di aggiornamento ALMA partiranno dall’autunno ma le iscrizioni sono già aperte sul sito www.alma.scuolacucina.it

Marina Caccialanza

Print Friendly, PDF & Email