www.ristorazionecatering.it
Le Cirque du Soleil in cartellone a Expo 2015
12 Ottobre 2014
www.ristorazionecatering.it
A Don Ciotti il Premio Gianni Masciarelli
13 Ottobre 2014

ALMA inaugura l’11° anno accademico

www.ristorazionecatering.it

Sono passati appena undici anni dal 2004 quando ALMA, con poche decine di allievi, diede inizio al suo primo anno accademico. Anni non lontani ma sufficienti per consolidare una realtà formativa di eccellenza che oggi ci viene invidiata anche all’estero. ALMA vanta risultati ragguardevoli ricordati in occasione dell’inaugurazione dell’11° anno accademico, tenutosi nella suggestiva Reggia  di Colorno. 1106 allievi diplomati nell’ultimo anno, sei aree formative e tredici corsi di alta formazione tra cucina e pasticceria con un nuovo corso dedicato alla sala e bar, più tre nuove scuole affiliate estere a conferma della sua inarrestabile ascesa e del forte dinamismo dei suoi amministratori. La presentazione del nuovo anno è  stata l’occasione per annunciare anche altre novità , tra quelle di rilievo negli assetti organizzativi  l’ingresso della figura del nuovo coordinatore dei corsi di cucina, lo chef Giovanni Ciresa, che in pratica va a sostituire quella storica di Luciano Tona, e la smentita data pubblicamente dal presidente, Enzo Malanca, alle voci che volevano il Maestro Marchesi  sulle orme di abbandonare ALMA dopo l’annuncio di una sua accademia .
Come è stato ricordato dallo staff dirigenziale, giustamente orgoglioso dei risultati raggiunti, ALMA rappresenta  una realtà didattica di eccellenza da molti riconosciuta tra le più qualificate nell’insegnamento della  cucina italiana e per questo tra le più considerate all’estero.  Alla scuola di Colorno va dato il merito di aver voluto insegnare fin dagli inizi le tecniche di base per eseguire una buona cucina. Esattamente quella cucina italiana della tradizione che non è né personale,né tantomeno anonima.  Se oggi la nostra cucina è più conosciuta all’estero ciò è anche merito di ALMA che ogni anno ospita centinaia di allievi provenienti da ogni parte del mondo per imparare i segreti della nostra cucina. Insegnare la cucina italiana con un gruppo di qualificati docenti che ha dimostrato in questi anni coerenza e professionalità, è stato possibile perché in ALMA  si vuole soprattutto insegnare “le regole del talento” . Concetto meraviglioso che ha dato il titolo a un libro fresco di stampa in cui tra le altre si racconta la storia di ALMA, e spiegato per l’occasione con grande verve dallo stesso Gualtiero Marchesi, rivolgendosi agli allievi presenti , che “non dovranno mai annoiarsi se dovranno ripetere di fare un piatto”. Uno dei segreti in cucina  “non è ripetere ma rifare, fino a quando non si arriverà all’ esecuzione perfetta, esattamente come nella musica”.

Roberto Martinelli

Print Friendly, PDF & Email