A Milano la Città della Pizza d’avanguardia
25 Settembre 2019
Franco Pepe, al primo posto nella guida alle Pizzerie d’Italia 2020 del Gambero Rosso
25 Settembre 2019

Andriani nuovo partner strategico dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Andriani, azienda agroalimentare con sede a Gravina in Puglia, specializzata nella produzione di pasta naturalmente priva di glutine, ha siglato un accordo di partnership con l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (UNISG). La società pugliese, dunque, parteciperà attivamente alla vita dell’Ateneo che, promosso da Slow Food in collaborazione con Piemonte ed Emilia-Romagna, collabora con aziende e istituzioni selezionate, operanti a vario titolo nel mondo della produzione, vendita e consumo di cibo e rispettose dei territori e della cultura locale. Questi momenti d’incontro con un certo mondo del lavoro costituiscono una parte integrante della formazione offerta agli studenti dei due corsi di Laurea triennale e magistrale e dei cinque Master di indirizzo specifico, del dottorato e delle altre specializzazioni, dell’ateneo, in modo da favorire competenze interdisciplinari nell’ambito di scienze, cultura, politica, economica ed ecologia del cibo. È su questa base, dunque, che è stata avviata la collaborazione con Andriani, che, forte di un costante impegno in termini di R&D, dal 2004 utilizza materie prime naturalmente prive di glutine, quali mais, riso integrale, riso, grano saraceno, quinoa, lenticchie, ceci e piselli, lavorate in uno stabilimento 100% gluten free su cinque linee produttive, in oltre 55 differenti formulazioni e 50 formati di pasta. “Siamo entusiasti della partnership con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, che da sempre rappresenta per noi un esempio virtuoso di coltivazione del sapere per coniugare tradizione e innovazione in campo agroalimentare, nel rispetto del territorio e della biodiversità, con l’obiettivo di salvaguardare il nostro pianeta e di mettere insieme gli sforzi di tutti per regalare alle future generazioni un mondo migliore –commenta Michele Andriani, CEO di Andriani Spa –. Crediamo fortemente nel viaggio che abbiamo appena intrapreso insieme, accomunati dagli stessi valori, e non vediamo l’ora di realizzare, l’uno a fianco dell’altra, i tanti progetti che abbiamo in mente”.Sono in particolare i temi della salute e della biodiversità, a costituire i cardini di questa collaborazione, che è in primo luogo un’attività di ricerca congiunta, come sottolinea Silvio Barbero, vice presidente di UNISG. “L’impegno di UNISG è quello di dialogare in modo proficuo con Andriani per comunicare al mondo professionale del cibo i futuri risultati di processi di innovazione che possano coniugare saperi tradizionali con quelli scientifico-tecnologici”, afferma.Un accordo, dunque, che è soprattutto un impegno etico per promuovere un approccio più consapevole al cibo.

Print Friendly, PDF & Email