“Tutti pazzi in città”: nove trattorie si incontrano a Faenza
3 Settembre 2013
Lamberto Frescobaldi, neo presidente di Marchesi de’ Frescobaldi
4 Settembre 2013

Apre SANA a Bologna

Il 20% in più di espositori alla prossima edizione di Sana, la più nota manifestazione italiana dedicata al bio, in programma dal 7 al 10 settembre al Quartiere Fieristico di Bologna, è il segno di come il biologico stia facendo sempre più presa nelle scelte di vita degli italiani.

“Il biologico continua a crescere nel nostro Paese e cresce anche a SANA: con i 550 espositori dell’edizione 2013 segniamo un più 20% rispetto all’edizione 2012” ha sottolineato il presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli. I più recenti dati sull’andamento del biologico a livello nazionale saranno presentati a SANA dagli esperti del SINAB, il Servizio d’informazione nazionale sull’agricoltura biologica istituito dal Ministero per le Politiche Agricole, alimentari e forestali, nel convegno in programma sabato 7 settembre “Osservatorio SANA: tutti i numeri del bio made in Italy” (ore 14, Sala Melodia, Centro Servizi, blocco B, 1° piano).
Nella medesima occasione saranno anche presentati i risultati di due indagini realizzate per l’Osservatorio di SANA 2013 da Nomisma su incarico di BolognaFiere: un’indagine diretta sul canale della distribuzione per comprendere caratteristiche degli assortimenti, opportunità e previsioni di mercato, i requisiti indispensabili per proporre i propri prodotti sugli scaffali dei punti vendita specializzati bio e della Grande Distribuzione; una seconda indagine sul consumatore italiano per valutarne l’interesse attuale e potenziale anche per prodotti naturali e biologici non alimentari.

Secondo le prime anticipazioni del Ministero per le Politiche agricole, Alimentari e Forestali, le aziende bio in Italia nel 2012 sono aumentate del 3%, e la superficie agricola coltivata secondo il metodo biologico ha registrato una crescita complessiva del 6,4%. Continuano a crescere in Italia anche i consumi di prodotti biologici: i dati rilevati dal Panel Famiglie Ismea/GFK‐Eurisko, nel primo quadrimestre 2013, portano il segno positivo, grazie ad una spesa bio ancora in espansione con addirittura un + 8,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

“L’edizione di SANA 2013 – ha osservato il presidente di BolognaFiere – si presenta particolarmente ricca non solo di espositori nei tre settori della fiera, ma anche di informazioni e contenuti culturali, a partire dalla salute e dall’alimentazione e alla food security rispetto alla sostenibilità ambientale. E con SANA SHOP presenta per la prima volta un’area di mille metri quadrati che si configura come un autentico bio‐store in cui solo gli espositori di SANA potranno vendere i loro prodotti ai visitatori”.

Il 25° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale è organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con FederBio, con il patrocinio del Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di EXPO2015 di Milano e di IFOAM (International Federation of Organic Agriculture Movements).

Info: www.sana.it

 

Print Friendly, PDF & Email