www.ristorazionecatering.it
Il Tortellino più buono è qui!
19 Gennaio 2015
www.ristorazionecatering.it
Massimo Spigaroli è il nuovo presidente di CheftoChef emiliaromagnacuochi
21 Gennaio 2015

Asiago DOP, in crescita, punta all’export

www.ristorazionecatering.it

È con un segno ‘più’ nelle produzioni totali, che Asiago DOP ha chiuso il 2014, passando da 1.620.136 forme del 2013 a 1.626.146 dello scorso anno e mettendo così a segno un timido ma incoraggiante +0,37%.
L’anno appena concluso ha segnato, in particolare, un’inversione di tendenza tra le due principali tipologie di formaggio: una riduzione del 3,15% della produzione di Asiago DOP Fresco e un incremento a due cifre, di ben il 22,79% rispetto al 2013, di quello Stagionato, passato dalle  219.813 alle 269.912 forme.
Decisamente soddisfacente può poi definirsi la performance dell’Asiago DOP Prodotto della Montagna, quella tipologia della denominazione che viene prodotta e trasformata al di sopra dei 600 metri, utilizzando esclusivamente latte di montagna. In questo caso, con 51.621 forme realizzate, l’aumento registrato è stato addirittura del 38,42%: una cifra coerente con la strategia di valorizzazione messa a punto da qualche tempo dal Consorzio di Tutela per questo formaggio, che può vantare con fierezza il primato di essere stato, nel 2006, la prima DOP italiana insignita dalla Comunità Europea della menzione ‘Prodotto della Montagna’.
“I risultati complessivi raggiunti – afferma il presidente del Consorzio Roberto Gasparini – permettono di chiudere il 2014 secondo gli obiettivi prefissati, garantendo stabilità delle produzioni e dei prezzi. Un obiettivo che il lavoro e le scelte di tutti i soci hanno reso possibile in questo primo anno di applicazione del piano di crescita programmata”.
Forte degli esiti ottenuti, il Consorzio guarda ora al 2015, che si apre all’insegna di opportunità e impegni sia sul territorio nazionale che a livello internazionale. E proprio l’export rientra tra le priorità segnate in agenda, con l’intento di proseguire il percorso di sviluppo che, avviato negli ultimi anni, ha già premiato la DOP veneta con un incremento del 3,8% delle vendite all’estero nei primi nove mesi del 2014.

Mariangela Molinari

 

Print Friendly, PDF & Email