La ristorazione soffre per cento e più punture di spillo
15 Giugno 2011
Via libera da Bruxelles all’Opa di Lactalis
15 Giugno 2011

L’associazione europea Casinò riunita a Campione

european-casino-association-campionePer la prima volta l’Eca (European Casino Association), ovvero i rappresentanti dei più importanti casinò europei associati si riunisce in assemblea in Italia, a Campione  (Co), 7, 8 e 9 giugno, sotto la presidenza di Ron Goudsmit. I temi principali posto all’attenzione dell’assemblea da Carlo Pagan, amministratore delegato del Casinò Campione d’Italia e presidente di Federgioco, e Mr. Ron Goudsmith, presidente dell’ ECA, sono stati l’aggiornamento tecnologico delle case da gioco e la possibilità di raggiungere uno standard comune a livello europeo per offrire alla clientela internazionale un servizio adeguato e per divenire un locale di intrattenimento, dove la qualità del prodotto corrisponda alla qualità del servizio, ma anche una struttura. Per questo motivo l’Eca ha ideato il premio “Eca Marketing Award”, che premierà l’idea di intrattenimento più interessante. Altro tema su cui si è incentrata l’attenzione  è il problema del controllo sulle dipendenze da gioco, sul quale l’assemblea  ha insistito rivendicando il ruolo di monitoraggio da parte dei casinò. A tale proposito – ha spiegato Pagan, sono stati attivati contatti con le ASL locali di Varese, Como e Lecco per la gestione della problematica.
Si è parlato anche del gioco online, per il quale l’ECA ha manifestato un atteggiamento di apertura, definendolo un aspetto importante della diversificazione del comparto, vista anche la crescita del peso economico.

I numeri del settore in Europa
• 900 case da gioco
• 80mila addetti
• 60mila addetti compreso l’indotto

Print Friendly, PDF & Email