www.ristorazionecatering.it
Cooking X Art passa anche da Milano
17 Novembre 2014
www.ristorazionecatering.it
Il contest Fongaro alle battute finali
18 Novembre 2014

Bakery 3.0, panificatori alla riscossa

www.ristorazionecatering.it

Da un po’ di tempo – da quando si è cominciato a parlare di Expo? – si sente ripetere ovunque, in ogni occasione, è diventato come un mantra: dobbiamo fare sistema, unire le forze, coordinare le nostre azioni…
Sembra che ormai tutti (quasi) abbiano compreso l’importanza di fare squadra per raggiungere un obiettivo comune.
Ulteriore prova di questa tendenza si è avuta qualche giorno fa a Milano in occasione di un convegno unico nel suo genere perché dedicato interamente al mondo della panificazione, troppo spesso sottovalutato e ignorato: Bakery 3.0 organizzato da Italian Gourmet e la rivista Il Panificatore Italiano.
Fatto ancora più sorprendente il messaggio è stato lanciato nel corso di una tavola rotonda alla quale hanno preso parte i rappresentanti delle principali associazioni di categoria, notoriamente e storicamente impegnati a farsi la guerra a vicenda invece di allearsi e fare fronte comune per risolvere i problemi del settore. Che sia la volta buona?
Sta di fatto che l’assunzione di consapevolezza del disagio dei panificatori in un periodo di crisi e disagio generali e la manifestazione della volontà di trovare soluzioni comuni sono già passi avanti da non sottovalutare.
Le mutate condizioni del ruolo del pane nell’alimentazione e il calo dei consumi hanno generato esigenze nuove: il pane non può più essere un prodotto generalista ma deve essere declinato e accompagnare il cibo adattandosi a quello che la gente mangia; occorre tenere conto del mercato marginale che abbraccia una serie di prodotti alternativi, anche in considerazione del consumatore allergico. Tutto questo richiede da parte del panificatore un lavoro impegnativo di ricerca e sviluppo che spesso non è in grado di compiere individualmente: le associazioni di categoria possono riempire questi vuoti di competenza facendo sistema e svolgendo un’attività di sostegno. Importante la formazione per essere in grado affrontare temi che riguardano non solo tecnica e tecnologia ma anche marketing e comunicazione. Questi in sintesi i temi del dibattito che si è svolto tra Roberto Capello, presidente FIPPA, Roberto Perotti e Fausto Rivola rispettivamente presidenti del Richemont Club e del Club Arti & Mestieri, Enzo Mengoni (Confartigianato) e Vincenzo Mascio (Assipan).
Una presa di coscienza importante, che segna una svolta nel mondo della panificazione artigianale, settore che ha bisogno di rinnovarsi e crescere, come ha espresso in apertura al convegno Roberto Carcangiu, presidente APCI: “Tutti i mestieri devono innovarsi continuamente per non perdere il contatto con la realtà e raggiungere il proprio obiettivo che non è la tanto dichiarata e banalizzata qualità ma la riconoscibilità del prodotto”.

Marina Caccialanza

Print Friendly, PDF & Email