www.ristorazionecatering.it
Foodes, un nuovo modello di business… ‘sottovuoto’
3 Agosto 2015
Nel cestino di iba, il pane per la ristorazione
5 Agosto 2015

Calici di stelle 2015 si fa in quattro, e va all’Expo

Buona musica e frizzanti bollicine, binomio perfetto per Calici di Stelle 2015, soprattutto se garantisce il Movimento Turismo del Vino, in partnership con Veronafiere-Vinitaly. Per l’edizione Calici di Stelle 2015, infatti, l’importante rassegna di degustazioni accompagnate dalla migliore musica italiana, farà tappa all’Esposizione Universale di Milano, in contemporanea anche a Verona al Vinitaly and the City – Expo edition, l’edizione speciale del Fuorisalone veronese di Vinitaly, oltre che sulla Darsena dell’Alzaia Naviglio Grande (Milano, 4 – 8 agosto) e in altre località del Belpaese. Ritorna dunque l’emozione dal 4 al 10 agosto, di degustare i migliori vini sulle note di celebri musiche italiane, un’evento itinerante che percorrerà tutto lo Stivale, organizzato in collaborazione con Città del Vino, e che come detto, sarà anche al Padiglione VINO – A Taste of ITALY durante l’Esposizione Universale di Milano, attraverso sette appuntamenti serali che terranno banco ogni giorno dalle 20.00 alle 21.30 in terrazza, presso la sala Symposium (ingresso al padiglione gratuito; costo degustazioni MTV, inclusi calice e tasca: 10 euro). Tra le novità di quest’anno, inoltre, la partecipazione a Vinitaly and the City – Expo Edition, il Fuorisalone di Vinitaly al Palazzo della Gran Guardia di Verona, dove MTV propone in degustazione dal 6 al 9 agosto le eno-eccellenze delle regioni italiane, Veneto in testa (ingresso gratuito dalle 18.00 alle 23.00; costi: 3,50 euro 1 degustazione; 10,00 euro 3 degustazioni. Calice EXPO in omaggio). Tante le attività in programma tra tasting, spettacoli e musica, con la partecipazione del music designer Paolo Scarpellini che per celebrare la musica e il vino made in Italy, ha ideato le colonne sonore da bere, spaziando dalle canzoni di musica leggera italiana, come ‘Nel blu dipinto di blu’ di Domenico Modugno e ‘Azzurro’ di Adriano Celentano, a quelle d’autore, tra cui ‘Bacco perbacco’ di Zucchero e ‘Vino divino’ di Rossana Casale, fino all’opera tricolore, con ad esempio ‘Beviam, Beviam’ (Ernani, G. Verdi), ‘Caro elisir, sei mio’ (L’elisir d’amore, G. Donizetti) e ‘Viva il vino spumeggiante’ (Cavalleria Rusticana, P. Mascagni).

Per info e programmi: www.movimentoturismovino.it; www.cittadelvino.it.

Sponsor e partner del Movimento Turismo del Vino: Vinitaly (co-partner in immagine), VDGLASS, Holinix, Wine Mobile, Campagna di promozione del sughero Intercork II. Partner Tecnico: Emozione3

IL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO

L’Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit ed annovera circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità.

Luca Bonacini

Print Friendly, PDF & Email