Aperitivo sotto le stelle a Bardolino
30 Luglio 2012
Le zuppe Campbell’s, un marchio che sa di leggenda
30 Luglio 2012

Calici di Stelle alla Fattoria del Colle

calici-stelle-2012-fattoria-colleDonatella Cinelli Colombini il 10 agosto di ogni anno probabilmente ricorda come nacque Calici di Stelle, di cui lei, nel 1997 in qualità di presidente del Movimento Turismo del Vino, fu ideatrice, insieme a Paolo Benvenuti, direttore dell’Associazione Nazionale Città del Vino.
L’incontro tra i due avvenne a Casalecchio di Reno, non si capisce bene il motivo di tale scelta visto che entrambi sono senesi, e lì iniziò la grande avventura che fa di Calici di Stelle, a quindici anni di distanza, una delle manifestazioni più apprezzate dagli enoturisti del mondo.
E allora, quale modo migliore di vivere l’esperienza la sera del 10 agosto, che non andare proprio alla Fattoria del Colle di Donatella Cinelli Colombini, a Trequanda (SI).

La fattoria cinquecentesca nel Sud del Chianti offrirà uno spettacolo inconsueto e coinvolgente, a cominciare dal fatto che le stelle si potranno anche mangiare. L’Osteria della Fattoria del Colle propone infatti, la stessa sera, un menù dedicato a pianeti, satelliti e stelle: Saturno, Venere, Sole, Luna …
Per poi passare agli itinerari notturni, abbinati alle degustazioni gratuite di quattro grandi vini “Rosa di tetto” IGT 2011, Doc Orcia “Cenerentola”, Brunello di Montalcino e Passito.
Il viaggio inizia nel boschetto dove un gioco di luci creato dallo scenografo Philip Robinson (quello di “Quattro matrimoni e un funerale”) accompagna ai misteri del buio. La tappa successiva è nel parco delle piscine dove viene proposto il tema della musica delle stelle nel senso più letterale del termine. I ritmi siderali andranno a stemperarsi ne “Le Clair de Lune” di Claude Debussy. In questo punto c’è la migliore visione del cielo.

Segue l’esperienza del calore delle stelle che avviene nel centro benessere della Fattoria del Colle dove le percussioni amplificano la sensazione bruciante. Ultima tappa dedicata alla sacralità delle stelle, in cantina. L’illuminazione a candele e la musica di Mozart solennizzano l’assaggio di un passito di eccezionale pregio prodotto in sole 300 bottiglie.
Una serata diversa ricca di emozioni e di sensazioni. Una serata nella cornice meravigliosa della campagna toscana i cui panorami mozzafiato hanno spinto Donatella Cinelli Colombini a anticipare la prima visita al tramonto, quando è ancora possibile godere la bellezza della campagna ma spuntano già le prime stelle.

Per saperne di più: Casato Prime Donne casato@cinellicolombini.it +39 0577 849421

Print Friendly, PDF & Email