Bussola Versilia dal mito alla storia
5 Agosto 2011
La Fattoria in festa a casa di Donatella Cinelli Colombini
5 Agosto 2011

Campionato nazionale della pizza “Trofeo dello Stretto”

gruppo-vincitori-trofeo-strettoIn un piacevole clima di allegria, il campionato nazionale “Trofeo dello Stretto” ha messo in competizione i migliori artisti della pizza. Al concorrente vincitore è stato assegnato il titolo di  Pizzaiolo Campione Nazionale 2011 “Trofeo dello Stretto” e gli sono stati consegnati da Miss Regina D’Europa, Ivana Pettignelli, diversi articoli per pizzeria messi a disposizione dagli sponsor, tra cui “Le 5 stagioni” di Agugiaro & Figna.
Cinque le categorie di partecipazione:  Tradizionale “Pizza Tonda Classica”,  Pizza in Teglia, Abilità “Pizza Acrobatica Singolare”, Pizza più larga, Pizza Veloce. Inoltre il tema della categoria “Pizza Tonda Classica” è stata  la “Pizza d’eccellenza”, dove per “eccellenza” si è inteso una Pizza farcita con prodotti agricoli tipici della propria regione/paese di ogni pizzaiolo italiano.
I 120  partecipanti sono giunti da ogni angolo dello Stivale, ai quali si aggiungono i pizzaioli di nazionalità straniera, come pakistani, nigeriani, russi, rumeni, spagnoli e srilanchesi. Presente anche la squadra francese capeggiata dal loro Presidente Thierry Graffagino, di origini siciliane. Una competizione che si è tinta anche di “rosa” con  otto pizzaioli donna, tra cui segnaliamo  Stefania Arcodia, per essersi distinta nella categoria per l’impegno profuso e i risultati conseguiti nel miglioramento e nella valorizzazione della pizza Siciliana, Katia Plazzi per essersi distinta nella categoria per l’impegno profuso e i risultati conseguiti nel miglioramento e nella valorizzazione del Lievito Madre nella pizza, Liliana Jtaru dalla Romania, poiché ha saputo utilizzare al meglio l’uso dei prodotti di nicchia apportando espressività e armonia sulla pizza.
La giuria formata da 5 giurati per tavolo per un totale di due giurie, era composta dalla dottoressa Simona Lauri, dal maestro pizzaiolo Claudio Bono, Enrico Bianchini, dal consigliere naz. A.P.I. Salvo cucè, Paolo Priore Istruttore Scuola Italiana Pizzaioli, Cesare Biagioni Istruttore Pizzaiolo Scuola Italiana Pizzaioli, Laura Ansalone Istruttore Pizzaiolo, Matteo Ruvolo, Giovanni Gangemi, Alfio Rapicavoli e Mario Scandura Istruttori Pizzaiolo e Leo Michele Delegato Regionale F.I.P. Basilicata.
Commissario di Giuria Emanuele Sabatino ha valutato tutti gli aspetti fondamentali per la preparazione della Pizza perfetta. Tra gli aspetti più importanti: Didattica, Preparazione dell’impasto, Cottura, Gusto, Destrezza al forno e Professionalità.
La competizione tra i Pizzaioli è stata vinta nella Tonda classe Senior da Davide Patruno  Verbania (Piemonte), “Tonda Classe Junior” Gentile Mariano Battipaglia (SA), Teglia classe Senior, Alfio Russo (SR), Teglia classe Junior, Giogia Raggio Bocale (RC), “Acrobatica singolare” Wiliam Carbone (Perugia), “Pizza Veloce”  Giuseppe cuffaro Raffadali (AG), “Pizza Larga” Egidio Montoli Lazzaro (RC).

Print Friendly, PDF & Email