I primi trent’anni di Cateringross celebrati al biennale Food Summit
27 Novembre 2013
Andrea Balleri è il Miglior Sommelier AIS d’Italia 2013
28 Novembre 2013

Carpaccio di pagello

 

Ingredienti

Un pagello fresco di giornata del peso di 600 g, 4 limoni, olio extra-vergine di oliva Tergeste, aceto balsamico a piacere, sale e pepe q.b.

Preparazione

Preparare il condimento per la marinatura: spremere 4 limoni, aggiungere l’olio, il sale, il pepe ed emulsionare il tutto.

Pulire e sfilettare il pagello e ottenere fettine sottilissime.

Sistemare nei piatti di portata le fettine del pagello.

Versarvi sopra il condimento e qualche goccia di aceto balsamico a piacere. Servire al momento.

 

AL LIDO
Via Battisti, 22
34015 – MUGGIA
Tel. 040.273339, Fax 040.271979
infohotellido@tiscali.it
www.hotellidotrieste.com
Chiusura: domenica sera e lunedì
Proprietari: Fam. Suraci
Chef: Giorgio Suraci

La cucina: di pesce, tradizionale del territorio
Costo medio*: Euro 40,00 *pasto senza vini né bevande
Carte di credito: Visa, Master card e American Express
Posti disponibili: in due saloni, una da 150 ed uno da 100
Stanze Hotel: 48 camere a € 110,00 la doppia. Parcheggio interno

“Abbiamo cominciato cucinando paste, minestre e risotti. Era il 1954. Il mio piatto forte è sempre stato il risotto agli scampi. Fin dagli inizi la nostra trattoria si distingueva perché, accanto alla tradizione triestina, fummo i primi a proporre scampi e pesci raffinati”. Le confidenze sono della signora Vilma, 50 anni di carriera culinaria, che, col marito Pino Suraci, il figlio Giorgio e la moglie Annamaria, ha creato il ristorante albergo.
La cucina racconta del crogiolo di culture da cui Muggia e Trieste sono caratterizzate. Accanto ai piatti della tradizione triestina, c’è la cucina di pesce, semplice, gustosa, basata su una materia prima di eccelse qualità e freschezza, per unire la tradizione all’attualità, prendendo il meglio di entrambe. La cantina si basa sui vini bianchi, dove la scelta è molto ampia e curata, in particolare di produttori regionali.
Il Lido si affaccia sul golfo di Trieste: magnifica vista della città che sorge di fronte, arrampicata sulle colline. L’arredo è classico. Due le sale, una delle quali con legno pregiato, che possono ospitare fino a 250 persone. Poco lontano il nuovo porto San Rocco per gli ormeggi di barche da sogno.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email