L’Italia spodesta la Francia e diventa primo produttore di vino
15 Giugno 2011
La ristorazione soffre per cento e più punture di spillo
15 Giugno 2011

Il commento del Ministro Romano sul successo italiano come produttori di vino

romano-commento-italia-vino“Con orgoglio possiamo annunciare di essere il primo paese produttore di vino al mondo, avendo superato anche in quantità prodotta la Francia. Un dato, quello dell’aumento della produzione, che viene esaltato dalle ottime performance che i nostri vini stanno ottenendo sul fronte internazionale, con l’aumento del 31% negli USA nel primo bimestre 2011, che rappresenta la cartina al tornasole dello stato di salute del sistema produttivo. Siamo primi anche sul fronte della qualità, con oltre il 60% del prodotto che rientra nelle denominazioni d’origine, strumento da valorizzare. Possiamo ancora crescere, anzi dobbiamo farlo. Nei prossimi 3 anni, il vino italiano potrà contare su un budget complessivo di quasi 500 milioni di euro da spendere sui Paesi Terzi per sostenere le vendite e promuovere l’eccellenza dei nostri territori. Il vino dovrà costituire un traino virtuoso anche per gli altri prodotti di qualità meno conosciuti del Made in Italy. Oggi, comunque, è il momento di brindare all’impegno dei produttori di vino italiani che con competenza e passione, portano in alto il valore del nostro Paese nel mondo”.

Print Friendly, PDF & Email