Primo bilancio per Sapore dell’Anno
24 Luglio 2011
Aumenta la spesa di cibi dietetici e prodotti gluten free
25 Luglio 2011

Concorso “Un sommelier a casa tua”

concorso-sommelier-casa-tuaAvere un sommelier professionista AIS a propria disposizione, a casa in compagnia di amici, è un’idea sicuramente intrigante. Santa Margherita ha deciso di farla diventare realtà. Con il concorso “Un Sommelier a casa tua”, organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier, Santa Margherita porta a casa dei propri consumatori la cultura,  l’analisi sensoriale e la sua filosofia di vivere il vino come esperienza unica e conviviale. Lo ha fatto mettendo in palio un premio davvero originale: una degustazione a domicilio dei suoi migliori vini, condotta da un sommelier professionista AIS.
Il Sommelier penserà a tutto, per far trascorrere ai fortunati vincitori una serata indimenticabile, lungo un percorso sensoriale a 360°, che parte dalla vite, la vinificazione, i processi evolutivi, le tecniche di analisi, per arrivare agli abbinamenti con i cibi.
Partecipare al concorso è molto semplice: tutti coloro che acquisteranno, fino ad ottobre 2011 in uno dei punti vendita aderenti all’iniziativa, uno dei prodotti promozionati troveranno applicato sul prodotto stesso un collarino riportante al suo interno un codice gioco univoco che permetterà di partecipare al concorso mediante vincita immediata tramite SMS o Internet.
Sono oltre 500 mila le bottiglie di Pinot Grigio Valdadige D.O.C., Müller Thurgau Vigneti delle Dolomiti I.G.T., Chardonnay Trentino D.O.C., Cuvée di Pinot Veneto I.G.T., Prosecco D.O.C. con il collarino numerato, distribuite su tutto il territorio nazionale e in tutti i canali di vendita.
Ogni settimana viene estratto un vincitore, per un totale di 22 degustazioni a domicilio. Il concorso è in pieno svolgimento ed ha già decretato i primi fortunati vincitori.
“Nell’affidarsi ad un Sommelier professionista AIS non si sbaglia mai. – sottolinea Antonello Maietta presidente AIS – C’è tanta voglia di bere bene e consapevole. Cultura e storia sono racchiuse in ogni etichetta e un corretto approccio con la cultura del vino rappresenta il percorso più appropriato per capire cosa si nasconde dentro ogni bottiglia”.

Per saperne di più: http://www.santamargherita.com/

Print Friendly, PDF & Email