Bologna festeggia l’unica Patata DOP
27 Settembre 2013
www.ristorazionecatering.it
Le proposte di Franceschetta58, il bistrot di Massimo Bottura e Marta Pulini
29 Settembre 2013

Cuochi e cibi eccellenti per il congresso FIC

I grandi chef italiani, le eccellenze gastronomiche a denominazione d’origine, formazione e futuro della ristorazione: è questo il mix di ingredienti del 27° Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi che aprirà i battenti il 7 ottobre a Metaponto, in Basilicata. Melanzana rossa di Rotonda, pane di Matera, peperone di Senise, fagioli di Sarconi, canestrato di Moliterno, Cipolla ramata di Montoro, Aglianico del Vulture e decine di altri prodotti andranno ad impreziosire i piatti che verranno preparati negli show cooking e che saranno gustati nella quattro giorni organizzata dal più rappresentativo degli Enti delle berrette bianche. In campo ci sarà anche l’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche che schiererà alcuni dei propri consorziati, vanto della gastronomia nazionale nel mondo. Grana Padano Dop; Mortadella Bologna Igp; Gorgonzola Dop; Oliva La Bella della Daunia Dop; Pane di Altamura Dop; Olio extravergine di oliva Garda Dop; Olio extravergine di oliva Val di Mazara  Dop; Mozzarella di Bufala Campana Dop; Pomodoro Pachino Igp e Carota di Ispica Igp, saranno presenti nell’evento di Metaponto. Oltre 600 partecipanti tra convegnisti ed ospiti; numeri impressionati per una kermesse che si annuncia senza precedenti per i contenuti proposti. Tra i partecipanti vi saranno anche le delegazioni estere della Federazione Italiana Cuochi con rappresentanze che vanno dal Brasile alla Francia. La cerimonia di apertura, che vedrà sfilare i gonfaloni di tutte le120 Associazioni Provinciali, delle 20 Unioni Regionali e delle numerose Associazioni e Delegazioni Estere, di cui è composta la FIC, sarà aperta dal presidente della FIC Paolo Caldana e dal presidente mondiale della WACS (Word Association of Chefs Societies), Gissur Gudmundsson. Subito dopo saranno in scena le grandi stelle della cucina italiana. In prima fila gli chef stellati Davide Scabin, Pino Cuttaia, Marcello Leoni, Pino Lavarra, la Nazionale Italiana Cuochi, i Maestri di Cucina e l’Ateneo di Cucina Italiana e le nuove leve guidate dal dinamico chef della RAI, nonchè responsabile del Dipartimento Giovani FIC, Alessandro Circiello. Saranno quattro giorni di altissimo profilo, con convegni, seminari di formazione e cooking show. Da non perdere!

 

Print Friendly, PDF & Email