Auguri a 1000 dagli chef Chic
21 Dicembre 2013
Viaggio nei cocktail del Ristorante Da Vittorio
21 Dicembre 2013

Da Aimo e Nadia alla Hidden Suppen padovana: due idee per le feste!

Siete stati buoni quest’anno? Allora vi meritate di chiudere alla grande, selezionando la compagnia, che non può essere meno che speciale, e una location dove alzare i calici al Natale e al Nuovo Anno, augurandosi che sia ricco di concreta speranza e serenità più di quello che sta per salutarci.
Allora vi offriamo due idee, diverse nella forma e nella sostanza, ma che ci sono piaciute perché riassumono il concetto di “ben fatto”, di ragionato e di sogno, tre ingredienti che desideriamo portare con noi, e con voi, nel 2014.

A Milano, al Luogo di Aimo e Nadia www.aimoenadia.com l’inossidabile coppia Moroni con la figlia Stefania, Alessandro Negrini e Fabio Pisani, vi accoglieranno con due appuntamenti, la cena della Vigilia e l’Ultimo dell’Anno. I menu? Strepitosi, giudicate voi:

Cena della Vigilia di Natale

Stuzzichino. Anguilla in carpione marinata con cipolle rosse di Tropea

Menu. Scamponi del Mar Ligure leggermente scottati con succo di mandarini e crema di mandorle di Toritto

Triglie di scoglio con patate schiacciate all’olio nuovo di olive Nocellara in guazzetto di scamorza affumicata con carote all’aceto di lamponi

Risotto Carnaroli Gran Riserva con calamaretti, succo di mugnoli, bottarga di muggine, finocchietto di Vendicari e capperi di Pantelleria

Verdure (da) amare: radicchio rosso tardivo, puntarelle, sedano, lampascioni, rape rosse, taleggio a latte crudo e rafano

Seppia arricciata a mano farcita di baccalà, erba lippia e mele Annurca, in succo di peperoni di Carmagnola arrostiti

Predessert. Ravioli di rabarbaro con yogurt e zenzero in succo di melagrana e litchi

Panettone di Andrea Besuschio con crema al mascarpone

Euro 140,00 a persona

Cena di San Silvestro

La nostra salama con lenticchie di Castelluccio

Crostino di pâtè di fegatini di cappone alla crema di tartufo bianco

Gamberi viola di Sanremo marinati in succo di arance Sanguinello e frutto della passione, con maionese di pistacchi di Bronte

Triglie di scoglio farcite di verdure e pomodorini di Pachino essiccati, in guazzetto di scamorza affumicata e carote di Polignano

Risotto Carnaroli con capperi di Pantelleria, burrata di Andria, profumo di limoni della Costiera e caviale

Cappelletti di prosciutto cotto di Cinta Senese, squacquerone e aceto balsamico stravecchio, in brodo ristretto di cappone di Morozzo

Scamone di vitella Fassona di montagna in crosta di liquirizia Amarelli  e cipolla di Tropea, con salsa di levistico

Cetrioli Carosello al sale di Mothia, crema di yogurt, pere Martine e ananas

Morbido di cioccolato Criollo Venezuelano al cardamomo, crema alla cannella e caffè del Centro America, croccante di sesamo

Euro 240,00 a persona

 

A Padova tutt’altra esperienza: la personal chef Anna Indri Raselli www.annaindri.wordpress.com  presenta #NOTUNO: anche in Veneto, dopo Londra, Parigi, Milano, Roma, Torino, arrivano le Hidden Supper, cene tra amici come a casa di amici, in una dimora privata unica e prestigiosa. Le cene #NOTUNO sono per un massimo di dodici persone, prevedono cibo preparato a casa, con vini in abbinamento per ogni piatto, selezionati dall’Enoteca la Mia Cantina di Padova.

Questo il Menu di San Silvestro

aperitivo con tartine e canapè

antipasto di pesce crudo :scampi, tartara di tonno, carpaccio di ricciola con melograno e lampone

pasticcio di pesce

ravioli ripieni di cappone

filetto di branzino (o del pescato del giorno) con burro alla vaniglia,

salsina di lenticchie e purè di zucca

tacchinella al melograno con cipolle glassate e insalatina

mousse di formaggi con fichi caramellati

bavarese al passito e viole candite

pandoro con la zabaione

caffè

distillati e liquori

La cena sarà accompagnata da champagne e vini in abbinamento per ogni piatto, e dopo cena fuochi in Prato della Valle: l’indirizzo esatto della location sarà comunicato ai partecipanti dopo l’adesione: annaindri@hotmail.com / 338 6807177

Euro 120 a persona

Alessandra Locatelli

Print Friendly, PDF & Email