Green carpet e dossier: la Coldiretti analizza le Terre d’Italia in mani straniere
18 Novembre 2013
Davide Paolini presenta la nuova Guida Ristoranti 2014
19 Novembre 2013

Dal Wine Trend al Premio Surgiva, il successo del Congresso AIS 2013

Chiusi i battenti della Stazione Leopolda di Firenze, dove in questo week end si è tenuto il 47° Congresso dell’Associazione Italiana Sommelier, il bilancio è più che positivo. Oltre le aspettative l’affluenza dei partecipanti, stimati intorno ai 5000, che sono intervenuti in questa edizione speciale per essere la prima aperta al pubblico, che hanno aderito alle verticali di prestigio in calendario e si sono approcciati alle etichette in degustazione delle oltre 250 aziende vitivinicole presenti.

Un successo le numerose tavole rotonde, tra cui Wine Trend, nella quale si sono confrontati quattro produttori di vino come il noto fotografo Oliviero Toscani, Francesco Illy, Arnaldo Caprai e il campione di ciclismo Francesco Moser.

“In queste due giornate abbiamo visto come l’Ais abbia portato un vento nuovo di rinnovamento aprendo le porte al pubblico e mettendo in risalto non solo la figura professionale del sommelier ma confrontandosi con produttori e associazioni di categoria con i quali vogliamo rafforzare sinergie e strategie di comunicazioni per meglio raggiungere il consumatore finale”, ha commentato Osvaldo Baroncelli, Presidente Ais Toscana. ”In particolar modo con il talk show Wine Trend, la nostra Associazione ha voluto offrire un momento di incontro ponendosi come un luogo di confronto e scambio di culture e opinioni al fine di promuovere al meglio la cultura del bere bene e soprattutto consapevolmente”.

Grande soddisfazione anche per il premio Surgiva, alla sua prima edizione, vinto dalla delegazione di Arezzo dell’Associazione Italiana Sommelier, che ha battuto quella di Catanzaro e di Urbino Montefeltro. Il Premio viene attribuito, privilegiando il lavoro di squadra, alla delegazione territoriale Ais che si sia distinta per attività innovative o particolarmente efficaci nella diffusione della cultura dell’acqua e del vino, ed è stato consegnato dal presidente Ais, Antonello Maietta, e da Camilla Lunelli in rappresentanza di Surgiva.

A far vincere la delegazione di Arezzo, secondo le motivazioni della Giunta esecutiva nazionale Ais, “la proficua attività didattica, contrassegnata dall’eccellente orientamento formativo nei confronti dei giovani che ha condotto diversi sommelier del territorio a conquistare importanti allori nazionali e internazionali, nonché la sensibilità manifestata nel coinvolgimento di giovani portatori di handicap”.

Per saperne di più: http://www.congressonazionaleais.it/

Alessandra Locatelli

Print Friendly, PDF & Email