La pasta italiana cresce sui mercati del mondo
4 Luglio 2012
Il Festival dei Piaceri a Zermatt
4 Luglio 2012

All’evento “Grasparossa! Qualità senza riserve” per imparare dagli emiliani come ci si rialza

castelvetroLa gara di solidarietà a favore della gente colpita dal terremoto in Emilia non si ferma. C’è voglia di partecipare, desiderio di esserci per dare sostegno e contributi concreti, perché loro, gli emiliani, di fermarsi a rimpiangere il perduto, cosa che sarebbe più che lecita, non vogliono saperne. Loro brindano alla ricostruzione e al futuro, perché il tanto lavoro quotidiano fatto e da fare non li stanca e non li piega, ma li fa camminare ancor più diritti.

E allora ben venga l’evento “GRASPAROSSA! QUALITÀ SENZA RISERVE” che vedrà una delle perle dell’Emilia, Castelvetro di Modena, aprirsi a tutti gli emiliani ma anche ai tanti amici sostenitori, ai turisti e a semplici appassionati del buon cibo e del buon bere genuino. Si comincia il 16 luglio con l’Aperitivo di Solidarietà “Castevetro per L’Emilia”, dalle ore 20 in Piazza Roma, in collaborazione con produttori vitivinicoli, ristoratori e attività commerciali della cittadina: musica, degustazioni e tanti piatti locali al costo di 10 euro a persona, interamente devoluti alla ricostruzione.
Mentre per sabato 15 e domenica 16 settembre è previsto un week end all’insegna dell’enogastronomia, con passeggiate nei vigneti del Lambrusco Grasparossa e show cooking con cuochi stellati. L’evento è organizzato dal Consorzio Castelvetro V.I.T.A., in collaborazione con il Comune di Castelvetro.

Chiunque e in qualunque momento può dare una mano, attraverso una donazione sul conto corrente intestato a “CASTELVETRO V.I.T.A.”, dipendenza “CA’ DI SOLA”, tel 059 702783, fax 059 702292; IBAN IT87F0538766710000002064936, BIC BPMOIT22XXX, Banca popolare dell’Emilia Romagna, Causale: Donazione terremoto Emilia 2012.
Per esserci senza riserve. Come gli emiliani.

www.castelvetrovita.it

Print Friendly, PDF & Email