Iginio Massari e Hausbrandt a Tuttofood
29 Aprile 2015
Nastro Azzurro con Eataly a Expo
29 Aprile 2015

Expo 2015 accende la cultura

Sulla portata storica dell’esposizione universale ormai pronta al debutto e sulle sue innumerevoli possibilità in ogni ambito scorrono da tempo fiumi di parole. Ed è un dato di fatto, del resto, che, colta nel modo adeguato, l’opportunità fornita da Expo costituisce una risorsa interessante da un punto di vista culturale in senso lato e in senso stretto. A cominciare da Milano, che, in qualità di porta d’ingresso all’Italia per i milioni di potenziali visitatori attesi, giocherà un ruolo privilegiato.
La città, dunque, si è preparata, allestendo una ricca offerta di proposte collaterali e stilando un fitto calendario di eventi, riuniti nel tema ‘2015 Milano, a place to be’. Si partirà da maggio, con BEginning, una serie di concerti, mostre, visite guidate, degustazioni e workshop, all’insegna di un’immagine precisa, Il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo, simbolo di un cammino collettivo ed emblema di trasformazione sociale. Tra gli eventi del mese spicca ‘Energy for life’, 18esima edizione della mostra evento di Interni, che porterà a Milano i maggiori designer internazionali e diverse aziende leader nell’innovazione (Università degli Studi, Ex Ospedale maggiore – Orto Botanico di Brera, 13 aprile – 30 maggio). Quindi la prima Fiera Mondiale del Commercio Equo e Solidale, dal 23 al 31 maggio alla Fabbrica del Vapore, con protagonisti 300 delegati delle organizzazioni di fair trade di tutto il mondo.
Tema portante del mese di giugno sarà, invece, BEloved, una città da amare, rappresentato dall’opera di Hayez, Il Bacio, conservata nella Pinacoteca di Brera, e sviluppato attraverso le Architectural Walks in Milan. A luglio sarà la volta di BElong, illustrato da Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, anch’essa custodita a Brera. In questo mese a Palazzo Reale sarà disponibile una selezione di opere del mondo classico ispirate alla natura, dalla Magna Grecia a Pompei. Ad agosto l’icona La Pietà Rondanini di Michelangelo ricorderà di vivere la città fianco a fianco: da qui il claim BEside. Sarà, dunque, un susseguirsi di eventi, dallo sport, con i Campionati del mondo di canoa/kayak e paracanoa (Idroscalo, 19-23 agosto), all’artigianato, con l’Italian Hand Maker’s Village, uno spazio espositivo a cura di Confartigianato Lombardia (via Tortona 32, 30 aprile – 2 novembre). A settembre Milano sarà una città per ‘guardare oltre’ (BEyond), grazie alle idee innovative e ai progetti originali che la animeranno. L’icona sarà Concetto Spaziale. Attesa di Lucio Fontana e uno dei must la Milano Fashion Week (23-29 settembre). Ottobre, infine, contrassegnato da L’ultima Cena di Leonardo, conservata a Santa Maria delle Grazie, sarà il mese in cui credere in un futuro migliore e diverso (BElive). La chiusura di Expo, infatti, intende essere un nuovo inizio, che consegnerà a Milano e al mondo nuove idee per il futuro del pianeta, anche grazie alla Carta di Milano, una sorta di Protocollo di Kyoto per il cibo, firmato dalle Nazioni Unite e vera eredità di Expo Milano 2015.

Mariangela Molinari

 

Print Friendly, PDF & Email