Campionato nazionale della pizza “Trofeo dello Stretto”
5 Agosto 2011
Cafodos lava più bianco
6 Agosto 2011

La Fattoria in festa a casa di Donatella Cinelli Colombini

A partire dal 7 agosto "Fattoria in festa", una serie di serate tra belle persone organizzata alla Fattoria del Colle da Donatella Cinelli Colombini. Un salto nel passato nei ricordi di 100 anni fa.

fattoria-festa-donatella-cinelli-colombiniDal 7 agosto, ogni domenica, al Colle di Trequanda, si respirerà profumo di arrosto, sapore antico del “prosciutto” di cinta senese, si canteranno gli stornelli, si vivrà l’eleganza informale di un nobile parco e il piacere di incontrare nuovi amici. Questa è la Fattoria in festa a cui invita Donatella Cinelli Colombini, per riprendere il filo dei ricordi e tornare indietro di 100 anni quando alla Fattoria del Colle, in un angolo del Chianti ancora da scoprire, c’era la festa in onore di San Clemente patrono della Chiesetta di fattoria.
Non è un ‘operazione nostalgia, ma un modo per riconoscersi tra persone che hanno voglia di socialità, di amicizia, di cultura. Un appuntamento tra belle persone! Il programma che Donatella Cinelli Colombini vuole riproporre ai suoi turisti è un’esperienza della cultura toscana a completamento delle visite alle città d’arte, dell’apprezzamento del paesaggio e ovviamente dello stile di vita toscano.
Il programma della “Fattoria in festa”, nel parco del vecchio frantoio al centro della Fattoria del Colle, sta tutto qui. Per trovare la festa basta seguire il canto degli stornelli ed ecco i tavoli apparecchiati, le massaie con i mestoli in mano per servire la ciancifricola e la zuppa trequandina, poco distante c’è il forno del pane che sforna teglie di cipolle e patate. La grigliata povera comprende salsicce, costoleccio e polli mentre un carrettino di legno gira fra i tavoli offrendo cacio pecorino e prosciutto di cinta affettato a mano. Il pranzo si chiude con la vera crostata contadina appena sfornata. Piatti poveri e vini ricchi delle cantine della Fattoria del Colle e del Casato Prime Donne di Montalcino: Brunello, Chianti e Doc Orcia (Leone Rosso e Cenerentola) pluripremiati dalle riviste internazionali. La festa culmina con il ballo del trescone, il più diffuso, facile e divertente dei balli campagnoli senesi.

Per saperne di più: http://www.cinellicolombini.it/

Print Friendly, PDF & Email