Triste tendenza del lavoratore scoraggiato
21 Novembre 2011
Nuove prospettive si aprono ai giovani agricoltori
21 Novembre 2011

“Il filosofo nel piatto” è servito dall’Accademia del Gusto

"Il filosofo nel piatto" è il nome di una serie di cene che l'Accademia del Gusto ha ideato, dove in scena non ci sarà solo la cucina di grandi chef, ma anche filosofi con cui si potrà discorrere su più temi. A partire dal 23 novembre.

filosofo-nel-piatto-gianluca-bocchiL’Accademia del Gusto ha organizzato due originali cene a tema, dove si contenderanno la scena un professore di filosofia e un cuoco rinomato, che discorreranno con gli ospiti di gastronomia, storia, scienza e antiche tradizioni, alla scoperta di un passato culinario sconosciuto ai più. Tutto questo è “Il filosofo nel piatto”, format educativo che prenderà il via mercoledì 23 novembre con una serata dedicata alle “Vie delle spezie, primi incontri fra oriente e occidente”.
A tutto profitto degli ospiti, il cuoco Roberto Carcangiu, patron dell’Alta cucina democratica, e il filosofo Gianluca Bocchi, professore all’Università di Bergamo, ripercorreranno i primi contatti tra la civiltà classica greco – romana e le civiltà orientali, lungo la più famosa ed estesa via commerciale dell’epoca, attraverso storie curiose e inedite ricette, in tema con l’argomento della lezione.
La seconda serata a tema, prevista per mercoledì 6 dicembre, avrà per titolo “L’Europa salvata dalla patata americana: la prima globalizzazione”, e servirà a conoscere meglio la storia della patata, la sua importazione in Europa dal Nuovo Mondo e la sua diffusione planetaria nel giro di pochi decenni.
Le due cene a tema si svolgeranno presso l’Accademia del Gusto di Osio di Sotto (provincia di Bergamo). E’ richiesta la prenotazione.

Per saperne di più: http://www.ascomformazione.it/

Print Friendly, PDF & Email