www.ristorazionecatering.it
Riso + vino = il risotto del sommelier
23 Settembre 2014
Viaggio nelle Terre Ducali del parmense
24 Settembre 2014

Fish Operator: garantire la qualità dei prodotti ittici

www.ristorazionecatering.it

Prodotti ittici: si cambia. A grandi passi si avvicina la scadenza del 13 dicembre, data in cui entrerà in vigore la nuova disciplina relativa all’etichettatura dei prodotti che provengono dal mare. Le nuove regole si pongono l’obiettivo di tutelare il consumatore, fornendo maggiori informazioni, rispetto all’attuale normativa, circa l’origine del pescato. In particolare, sulle nuove etichette sarà obbligatorio indicare sia il nome scientifico del pesce che quello commerciale, il luogo di pesca, la categoria degli attrezzi di pesca utilizzati per la cattura e se il prodotto è stato scongelato.
In vista dell’importante scadenza, il progetto Fish Operator, allestito dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dall’Università di Bologna e coordinato da Francesco Capozzi del Campus di Scienze degli Alimenti, è stato avviato per valorizzare le tematiche legate alla qualità alimentare dei prodotti ittici, con specifico riferimento all’origine ed alla freschezza.
L’iniziativa si avvale del supporto offerto dall’Adoc – Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori, il cui compito sarà quello di raccogliere le opinioni dei consumatori in merito al mercato ittico tramite un questionario liberamente scaricabile dal sito dell’associazione e da inviare entro la fine del mese di ottobre alla mail info@adoc.org

“Per i prodotti alimentari l’etichetta è il veicolo più importante per fornire informazioni, attraverso un linguaggio comune, al consumatore o acquirente al fine di non indurlo in errore. Diventa quindi necessaria la compilazione di linee guida semplici ma efficaci, che conducano il consumatore a scelte consapevoli. Per rendere le informazioni stabilite per legge più fruibili a chi ne è destinatario, è necessario tracciare l’identikit del consumatore medio di pesce fresco. Mentre è ben consolidata la definizione del consumatore generico di prodotti alimentari, oggetto di molteplici indagini di mercato, non esiste ancora una chiara rappresentazione del consumatore di specie ittiche” ha spiegato Francesco Capozzi.
“Fish Operator è un progetto molto importante, che mette al centro delle sue finalità non solo la qualità e la sicurezza alimentare ma anche una maggiore e migliore informazione ai consumatori – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – come Adoc siamo convinti che è fondamentale garantire a tutti i consumatori la sicurezza dei prodotti alimentari, in particolare del pescato che da sempre rappresenta una straordinaria peculiarità dell’alimentazione italiana. Garanzia che si può sviluppare anche grazie a un consumatore informato”.

Antonio Longo

Print Friendly, PDF & Email