Noi di Sala: I protagonisti dell’ospitalità nella ristorazione italiana
9 Ottobre 2019
Campionato Mondiale del Pizzaiuolo: premiati due professionisti che hanno scelto il pomodoro Cirio Alta Cucina
9 Ottobre 2019

Gusti.a.Mo19: dall’11 al 13 ottobre a Modena cibo e musica uniti insieme

Gusti.a.Mo19, la quarta edizione della manifestazione organizzata da Piacere Modena con il patrocinio del Comune, della Provincia e della Camera di Commercio di Modena e della Regione Emilia Romagna, sarà tutta dedicata alla musicalità del cibo.

In programma dall’11 al 13 ottobre, prevede anche quest’anno degustazioni e visite guidate ai luoghi di produzione, grazie all’adesione di tutti i principali Consorzi rappresentativi di prodotti tipici del territorio. Queste, però, costituiscono solo una parte delle attività in cartellone. In coerenza con il tema scelto, infatti, è previsto un omaggio all’impronta della città non solo nell’enogastronomia ma anche nel mondo della lirica con il grande tenore Luciano Pavarotti e le soprano Raina Kabaivanska e Mirella Freni. In concomitanza con l’anniversario della nascita del Maestro (12 ottobre 1935), partirà la programmazione lirica del Teatro Comunale di Modena, dove l’11 ottobre, con replica il 13, sarà rappresentata La Boheme, la prima opera interpretata da Pavarotti; mentre sabato 12 ottobre è previsto un concerto dedicato ai giovani talenti. Si tratta di un’anteprima del progetto di Modena Città del Belcanto, che prevede la rappresentazione delle più importanti opere liriche interpretate dal tenore in ordine di debutto. Ad aprire il fine settimana dedicato alle eccellenze modenesi – enogastronomiche e musicali – sarà il tradizionale talk show inaugurale, presso l’Accademia Militare di Modena, che, dal titolo “I suoni del cibo”, avrà come filo conduttore il rapporto tra cibo e musica. Il 12 ottobre, invece, in piazza Roma si terranno laboratori, teatri a tema, degustazioni teatralizzate, show cooking e dimostrazioni di sfogline e tortellini, l’immancabile aperitivo in musica con i panini di Daniele Reponi e i cocktail a base di Lambrusco e Aceto Balsamico di Modena IGP. Domenica, infine, visite guidate e degustazioni nei luoghi di produzione. Sono inoltre confermati anche quest’anno i Percorsi del Gusto in collaborazione con i ristoranti aderenti al Consorzio Modena a Tavola e i pacchetti turistici di Modenatur ispirati al “weekend del gusto” nonché al tema conduttore di Gusti.a.Mo19.

Per il programma completo: www.piaceremodena.it

Print Friendly, PDF & Email