Bologna. Arriva la pizza dell’ “Antica Pizzeria da Michele”
24 Settembre 2019
Foligno: domani il debutto del festival “Primi d’ Italia”
25 Settembre 2019

Il Gusto per la Ricerca, domenica 29 settembre a Marostica

In quindici anni Il Gusto per la Ricerca, la onlus fondata nel 2004 dai fratelli Raffaele e Massimiliano Alajmo per promuovere l’impegno sociale e soddisfare la necessità sempre più crescente di sostegno alla ricerca scientifica, ha raccolto e donato 1.876.193,58 euro, grazie al lavoro di tanti ristoratori, grandi produttori di vino italiani e amici volontari.
Quest’anno, col contributo di OTB Foundation, l’organizzazione no profit del gruppo OTB di Renzo Rosso, nata nel 2008 e creata con la missione di lottare contro le disuguaglianze sociali e contribuire allo sviluppo sostenibile di persone e aree meno avvantaggiate, la sedicesima edizione dell’evento benefico si svolgerà presso Diesel Farm, domenica 29 settembre 2019, alcuni dei più rinomati chefs della ristorazione italiana. Il pranzo, per massimo 70 ospiti, si terrà presso Diesel Farm, la tenuta situata su una collina a est di Marostica, acquistata nel 1993 da Renzo Rosso che ne ha salvaguardato il delicato ecosistema alternando a boschi e prati, coltivazioni di alberi di ulivo e viti.
Il pranzo godrà della partecipazione di alcuni dei più rinomati chef della ristorazione italiana. Infatti, a firmare il menù ci saranno Massimiliano Alajmo – Le Calandre***;  Riccardo Camanini – Lido 84*; Enrico Crippa – Piazza Duomo***; Silvio Giavedoni – Quadri*; Niko Romito – Reale*** e Emanuele Scarello – Agli Amici**. 
Alla squadra di chefs si uniranno Andrea e Mauro Lorenzon, dei ristoranti CoVino e la Mascareta di Venezia, e a chiusura dell’evento Gianluca Fusto e i suoi cioccolatini.
Una squadra di grande valore professionale ed umano come ha dichiarato Massimiliano Alajmo: “Grandi cuochi, sommelier e maestri del servizio si incontrano ogni anno per un gusto diverso, per condividere una giornata in cui la gratuità possa regalare un sorriso e nutrire una speranza”.
Durante il pranzo, il gastronauta Davide Paolini condurrà una piccola asta speciale, a cui gli ospiti potranno partecipare, il cui ricavato, del pranzo e dell’asta, andrà devoluto al dipartimento di  Patologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera di Padova; all’Hospice Pediatrico di Padova e a Piccolo Principe onlus. 
Con un’offerta minima di 1000 euro ai partecipanti verrà rilasciata una ricevuta detraibile; cuochi e ristoratori parteciperanno a loro spese.
Per le prenotazioni: gusto@alajmo.it.

Marina Caccialanza

Print Friendly, PDF & Email