www.ristorazionecatering.it
Only Wine a Città di Castello
7 Aprile 2015
www.ristorazionecatering.it
Discover, il progetto della Ferrari per Expo
7 Aprile 2015

Il ruolo dei consorzi

www.ristorazionecatering.it

Sono state numerose le tematiche affrontate durante l’assemblea annuale di Aicig, Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche, tenutasi nei giorni scorsi a Roma presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali: dai problemi operativi delle realtà consortili fino a temi più strutturati, legati a tutela e supporto alle produzioni Dop e Igp in ambito internazionale. Tutti sono stati affrontati con apprezzabile unità e spirito compatto. Proprio sull’operatività dei consorzi ora si focalizzeranno le prossime azioni di Aicig, oltre che sulla regolamentazione nazionale di riferimento e sui difficili negoziati internazionali in corso con Stati Uniti e Giappone.
L’assemblea è stata l’occasione per nominare il nuovo Consiglio Direttivo, che rimarrà in carica per il prossimo triennio. All’unanimità è stato interamente riconfermato il consiglio uscente, integrato dai direttori dei Consorzi del Pomodoro di Pachino Igp e dall’Aceto Balsamico di Modena Igp.
L’attuale Consiglio di Aicig risulta, dunque, composto da: Stefano Berni (Consorzio di tutela del formaggio Grana Padano Dop), Salvatore Chiaramida (Consorzio di tutela del Pomodoro Pachino Igp), Mario Emilio Cichetti (Consorzio di tutela del Prosciutto di San Daniele Dop), Riccardo Deserti (Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano Dop), Federico Desimoni (Consorzio di tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp), Stefano Fanti (Consorzio di tutela del Prosciutto di Parma Dop), Stefano Fontana (Consorzio di tutela del formaggio Gorgonzola Dop), Giuseppe Liberatore (Consorzio di tutela dell’olio Chianti Classico Dop),  Gianluigi Ligasacchi (Consorzio di tutela della Mortadella Bologna Igp),  Salvatore Martorana (Consorzio di tutela dell’olio Val di Mazara Dop) e Stefano Pavoncelli (Consorzio di tutela dell’oliva Bella della Daunia Dop). “Ampia condivisione sulle tematiche generali, sull’importanza delle strutture consortili e sulla difesa delle indicazioni geografiche in ambito nazionale. Questo è quanto emerge dall’assemblea di Aicig – ha dichiarato Pier Maria Saccani, segretario Aicig –. Grande segno di continuità nei confronti del Consiglio Direttivo con l’inserimento di due nuovi importanti realtà”.
Aicig riunisce attualmente 58 importanti realtà consortili che rappresentano oltre il 90%, in valore economico, delle produzioni italiane a Indicazione Geografica (il comparto nazionale ha generato complessivamente nel 2013 un fatturato all’origine di 6,6 miliardi di euro e al consumo di 13,2 miliardi di euro, con un valore export pari a 2,4 miliardi di euro). Nel panorama comunitario delle denominazioni, l’Associazione rappresenta circa un terzo del valore economico totale della produzione europea attribuita alle IG agroalimentari (dato 2010 estratto da uno studio della Commissione Ue).

Mariangela Molinari

Print Friendly, PDF & Email