Deejaynellarmadio la solidarietà in musica e cibo
2 Novembre 2013
Calabresi sorprendenti
2 Novembre 2013

Italian Cuisine World Summit, la quinta edizione a Dubai

Dopo quattro edizioni ad Hong Kong per il più importante congresso di cucina italiana che si tiene fuori dal nostro paese è venuto il tempo di andare in tournèe, approdando a Dubai, nel rispetto dello spirito del gruppo che lo organizza, ItchefsGVCI (Gruppo Virtuale Cuochi Italiani) che abita tutte le città del mondo ed in esse sa portare il meglio della nostra cultura enogastronomica.

Sotto la supervisione del direttore del Summit, Rosario Scarpato, dal 6 al 10 novembre sfileranno alcuni fra più grandi interpreti della nostra cucina, capitanati da Massimiliano Alajmo al quale toccherà l’onore di aprire il Summit con la cena di Gala.

Nei giorni seguenti Marco Sacco, Claudio Sadler, Oliver Glowig, Emanuele Scarello, Gaetano Trovato, Sergio Vineis, Giorgio Locatelli, Antonella Ricci, Cesare Casella, Patrizia Di Benedetto, Graziano Prest, Felice Lo Basso, Gaetano Simonato, Salvatore Bianco ed il Master Butcher Simone Fracassi, una parata di stelle senza pari, proveniente dall’Italia e dal resto del mondo, che si cimenterà in Master Class o in pranzi a quattro mani ospiti dei migliori ristoranti della città dove, da anni, alcuni nostri connazionali portano alta la bandiera tricolore del buon vivere a tavola. Tra loro Ernesto Tonetto, Marco Legittimo, Claudio Melis, Andrea Strim, Luca De Negri, Cosimo Danese, Francesco Guarracino, Maurizio Lazzarin, Renaud Olivier, Francesco Cavazzina, Andrea Pastore, Luca Signoretti, Andrea Mugavero, Alessandro Miceli, Thomas Marchi, Alessandro Bottazzi, Stefano Ligori.

Non mancheranno il Presidente Mario Carmella, il pizzaiolo acrobata Pasqualino Barbasso, il pizzacaricaturista Domenico Crolla.

Tra le novità di quest’anno anche la possibilità di seguire il convegno via radio (https://audioboo.fm/boos/1681882-italian-cuisine-1-24-10-2013). Per conoscere il programma completo della manifestazione basta collegarsi al sito dell’organizzazione http://dubaisummit.itchefs-gvci.com.

Aldo Palaoro

Print Friendly, PDF & Email