www.ristorazionecatering.it
Tuttofood, da start up a best practice
28 Aprile 2015
A Expo la pasticceria secondo Compait
29 Aprile 2015

Lo chef di domani? È (anche) esperto di nutrizione

Per averne una conferma basta accendere la tv o sfogliare un giornale: cucina e salute sono tra i temi che oggi più stanno a cuore agli italiani. Alla maggior parte dei consumatori, infatti, non basta che il cibo sia buono e gustoso; deve essere anche nutriente, leggero e salutare, perché finalmente lo si è compreso: è dalla tavola che inizia il nostro benessere.
E, dal momento che questa esigenza, profonda e sempre più sentita, non può essere ignorata, ecco che è nata Art joins Nutrition Academy, la prima accademia dedicata alla ‘culinary nutrition’, la branca della nutrizione applicata alla cucina, sviluppata negli Stati Uniti a partire dalla fine degli anni 90. Rivolta a chef e pasticceri, ma anche a medici e a tutti gli operatori del food, l’accademia annovera già iscritti di prim’ordine, da Stefano Laghi, famoso maestro pasticcere, a Theo Penati, Stella Michelin del Ristorante Pierino Penati di Viganò Brianza, da Felice Lo Basso, chef stellato del Ristorante Unico di Milano, alla Stella Michelin Alberto Rossetti, del ristorante Al Tramezzo di Parma.
Che per cucinare in modo salutare non sia sufficiente scegliere materie prime di qualità è ormai chiaro. È indispensabile, infatti, conoscere come le proprietà nutrizionali dei cibi cambino a seconda delle preparazioni, dei metodi di cottura e degli abbinamenti, e quali siano le giuste dosi per ottenere benefici ed evitare danni per la salute. È proprio in questa direzione, dunque, che si muove il master in Culinary Nutrition di Art joins Nutrition Academy, diretto dalla dott.ssa Chiara Manzi: un percorso formativo che, con il patrocinio del Ministero della Salute e realizzato in partnership con il master Comet dell’Università di Parma, avvicina in un proficuo confronto chef ed esperti di alimentazione, operatori del food e medici. Il suo obiettivo? Formare da un lato professionisti della ristorazione in grado di pensare e realizzare una cucina gustosa, salutare e antiaging, senza abbandonare, comunque, la tradizione regionale italiana; e, dall’altro, nutrizionisti in grado di sostituire diete spesso inutili ed eccessivamente mortificanti con piani alimentari sani e appaganti.
Il master non intende essere un corso di cucina dietetica, ma un percorso di apprendimento su come unire in ogni piatto sapore e salute, partendo da un metodo didattico fondato sull’action learning. Solo la metà delle ore previste negli incontri formativi, infatti, è dedicata allo studio in aula, mentre l’altra metà è riservata alla pratica ai fornelli. Le lezioni si terranno dal 6 luglio al 2 dicembre 2015 nelle tre sedi di Art joins Nutrition Academy: a Parma, presso la Non Solo Buono Academy, a Milano, presso lo Spazio Culinario Perugina di Assago, e a Pordenone, nella sede dell’Electrolux Professional Center of Excellence. Al termine dei sei moduli, della durata di tre giorni al mese, i partecipanti riceveranno il diploma di Master in Culinary Nutrition.

Per informazioni e iscrizioni: www.academy.cucinaevolution.it

Mariangela Molinari

Print Friendly, PDF & Email