festa-speck-s-magdalena
Lo Speck Alto Adige un segreto tramandato
1 Settembre 2011
Tutte le Op e Aop possono usare i 5 colori del benessere
1 Settembre 2011

Dove vai se la Malacard non hai?

Per la prossima edizione di Malazè è necessario premunirsi della Malacard, un'iniziativa che permette ai detentori di avere il 15% di sconto presso ristoranti, cantine e produttori locali.

malacard-scontiPer fare acquisti nei Campi Flegrei, teatro della prossima edizione di “Malazè”, è d’obbligo munirsi di “Malacard”, l’unica a dare il 15% di sconto in ristoranti, cantine e produttori locali di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Napoli e Giugliano. L’iniziativa rientra nei provvedimenti anti – crisi e permette di ottenere uno sconto di pari importo nelle visite guidate presso associazioni e cooperative. “Malacard” si può ritirare gratuitamente in più di 30 infopoint, associazioni dell territorio e nell’Azienda di Cura, Soggiorno di Napoli e di Pozzuoli.
E’ possibile beneficiare dello sconto per tutta la durata della sesta edizione di Malazè, kermesse enogastronomica e archeologica in programma dal 10 al 20 settembre. L’idea della “Malacard” ha la firma di Rosario Mattera, organizzatore di Malazè, per incentivare la piena fruibilità dell’evento da parte di tutti gli spettatori o, come dice Mattera, “archeoenogastronauti”..
“La Malacard – ha spiegato lo stesso Mattera – è tra le novità di quest’anno. E’ uno sconto significativo che si potrà richiedere ai ristoratori, ai produttori di vino, alle aziende e agli organizzatori delle visite guidate per tutta la durata della manifestazione. Per noi è un modo di promuovere il territorio e di dare una risposta alla crisi economica che sta attraversando il nostro Paese”.

Per saperne di più: http://www.malaze.org/http://www.campiflegreiatavola.it/

Print Friendly, PDF & Email