Una zucca da record a Melara
31 Agosto 2011
Ogni carattere vuole la sua birra
1 Settembre 2011

Ritorna nel mantovano “Di Zucca in Zucca”

Uno degli ingredienti più amati nella cucina mantovana protagonista per il quindicesimo anno di un evento che si protrarrà fino a dicembre: "Di Zucca in Zucca". Per coloro che visiteranno gli agriturismi facenti parte dell'iniziativa ci sarà un ricettario in omaggio.

di-zucca-in-zuccaTorna “Di Zucca in Zucca”, un lungo viaggio attorno alla tradizione della zucca in territorio mantovano, dall’8 settembre all’8 dicembre 2011. Come insegna, metaforicamente, la favola di Cenerentola, la zucca è un prodotto di grande versatilità, un tempo alimento dei poveri, oggi tra gli ingredienti più amati dalle rasdore mantovane. Può infatti essere cucinata al vapore, cotta in forno, e aggiunta a risotti o minestre.
“Di zucca in zucca” illustra gli utilizzi e i significati che la zucca ha assunto anche al di fuori dell’ambito culinario. Essa, infatti ha impieghi nel campo della cosmesi, grazie all’olio rossiccio ricavato dalla spremitura dei suoi semi, nella medicina, nei campi dell’arte e dell’immaginazione popolare: basti pensare alla notte di Halloween, dove diventa una lanterna rudimentale. Anche Mantova festeggerà, a modo suo, la notte delle streghe, illuminandosi il 30 ottobre, domenica, con le lanterne di zucca intagliate dai bambini, che saranno i veri protagonisti della giornata.
La manifestazione, nata 15 anni fa, a tutt’oggi è accompagnata da numerose attività collaterali, quali corsi di cucina,di intaglio vegetale e di ceramica, gare culinarie, feste popolari e mercati contadini. Durante il percorso itinerante sarà possibile acquistare direttamente dai produttori le zucche da conservare per l’inverno, e dotarsi della guida realizzata per l’occasione, da cui ricavare informazioni sulla coltivazione della cucurbitacea e sui differenti impieghi in ambito domestico, da ingrediente per la cucina a oggetto d’arredo. Infine, a tutti coloro che parteciperanno alla visita degli agriturismi sarà distribuito un ricettario gratuito.

Per saperne di più: http://www.agriturismomantova.it/

Print Friendly, PDF & Email