Al via i corsi ONAV Lombardia
18 Settembre 2012
Lezioni di cioccolato con la Fabbrica del Cioccolato di ChocoMoments
19 Settembre 2012

Il nuovo International Sales Director per Distilleria Caffo punta a Nord ed Est Europa

luigi-massettiLuigi Massetti, 35 anni, è il nuovo international sales director di Distilleria Caffo. Con una esperienza decennale nel campo, Massetti aprirà nuovi orizzonti commerciali per l’azienda produttrice del  Vecchio Amaro del Capo, amato e conosciuto in tutto il mondo. La Distilleria, con sede a Limbadi (VV),  ha due società controllate all’estero per la distribuzione dei suoi prodotti: la Caffo Beverages, Inc., negli Usa, e la nuova Caffo Deutschland GmbH in Germania, zona sulla quale l’azienda vuole puntare per le potenzialità che può esprimere soprattutto sul mercato degli amari e della grappa.

L’export Distilleria Caffo non si limita però al mercato statunitense e a quello tedesco, ora l’obiettivo del nuovo international sales director è quello di rafforzare i mercati esistenti puntando contemporaneamente su Nord ed Est Europa.

«Il mio compito sarà anche quello di aprire nuove opportunità, sviluppando la rete distributiva a livello europeo con particolar attenzione ai Paesi del nord, come ad esempio la Scandinavia, ma anche l’Inghilterra», spiega Luigi Massetti, «Guarderemo con particolare interesse ai mercati dell’Est Europa che registrano una forte crescita e ci focalizzeremo ad esempio su paesi come Russia, Kazakistan, Ucraina, Bulgaria, Repubblica Ceca».

La strategia è mirata soprattutto ai canali tradizionali e in particolare all’horeca. Protagonista non sarà solo il Vecchio Amaro del Capo ma anche le grappe  e i prodotti legati alle tipicità calabresi.
«L’Amaro del Capo continuerà ad essere il prodotto di punta, ma l’obiettivo è anche quello di proporre prodotti  più legati al territorio come il Bergamotto e il Finocchietto», continua Massetti,  «sapori nuovi che potrebbero essere utilizzati nei cocktail trovando così altre nicchie di mercato. Anche le grappe hanno grandi potenzialità in particolare per il Nord».

Print Friendly, PDF & Email