Decreto sull’etichettatura prossimo alla firma
8 Giugno 2011
Grazie ad Icydrink ghiaccio purissimo nei cocktail
9 Giugno 2011

Ottimi risultati nel 2010 per Cir food

cir-foodIl gruppo CIR food è presente in sedici regioni italiane e, dopo aver accorpato la società SIR Eudania, può contare su oltre 10.000 dipendenti, per il 90% donne. La produzione di pasti per scuole, ospedali, aziende, caserme e locali commerciali, nel 2010, ha toccato quota 72 milioni.
Numeri che contribuiscono a consolidare un bilancio che vede un fatturato complessivo di 448,6 milioni di euro. L’utile al netto del ristorno è pari a 7,5 milioni di euro e il capitale sociale ammonta a 15,7 milioni di euro.
“CIR food – afferma il presidente Ivan Lusetti – ha ottenuto in un anno difficile come il 2010 un ottimo risultato, che ci rende più forti per affrontare un futuro che produrrà cambiamenti evidenti nello scenario competitivo e che renderà necessaria una strategia condivisa. Di questo parleremo nell’Assemblea Generale dei soci delegati CIR food in programma il 18 giugno a Firenze”.
Il segno positivo è stato determinato dalle attività nel settore della ristorazione collettiva (70% del fatturato), in particolare l’aumento dei servizi per scuole e ospedali, e i buoni pasto Bluticket (15% del fatturato). Grazie a questi risultati, i 5.516 soci lavoratori del gruppo potranno beneficiare di un ristorno pari a 1,8 milioni di euro. Mentre il patrimonio netto si attesta a quota 57,5 milioni di euro, registrando la rinnovata fiducia dei soci, espressa dal prestito sociale che ha superato i 60 milioni di euro.
“Nel 2010 gli investimenti complessivi di CIR food hanno superato i 16 milioni di euro – spiega il Presidente Ivan Lusetti – per sistemi informativi, automezzi e acquisto o ristrutturazioni di strutture, a cui si aggiungono altri 4 milioni di euro per la sicurezza sul lavoro, per i sistemi certificati di qualità e per la formazione del personale. Rispondiamo alla crisi puntando sui fondamentali e proponendo una ristorazione fuori casa all’insegna della qualità in ogni dettaglio, dalle materie prime alla preparazione dei pasti, dalla tutela della forza lavoro all’innovazione gestionale”.
Per saperne di più: www.cir-food.it
Print Friendly, PDF & Email