Cibo e vino battono le auto nell’export italiano
9 Luglio 2011
Fine del mandato con elogio per Jacques Diouf
10 Luglio 2011

Palmares ricco per Mionetto a Londra

mionetto-premiLa storica Cantina di Valdobbiadene, “Mionetto”, conferma anche quest’anno l’ottima qualità delle sue bollicine, riscuotendo complimenti e medaglie in alcune fra le più importanti competizioni internazionali. In gara con i vini di oltre 80 Paesi, a Londra, per la “International Wine&Spirit Competition”, ha saputo conquistarsi una medaglia d’argento “Best Class” (per il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg “Rive di San Pietro di Barbozza” millesimato Brut), due medaglie d’argento (Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, della Linea Mo, Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg), due medaglie di bronzo (le cuvée “Sergio” e “Sergio rosé”).
Altri riconoscimenti prestigiosi sono arrivati dal “Decanter World wine awards”, promosso a Londra dalla omonima rivista “Decanter”, che ha assegnato una “Commended medal” (gran menzione) al Valdobbiadene Superiore Cartizze Docg, mentre al “Concours mondial de Bruxelles” è arrivata una medaglia d’argento per il prosecco “Rive di San Pietro di Barbozza”. Da ricordare, inoltre, le due “Gran menzioni” ottenute al Vinitaly 2011 per il “Sergio Rosé” e il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, Linea Mo.
La cantina “Mionetto” gode di ottima salute, quindi, dopo aver registrato un fatturato record di 49 milioni di euro nel solo 2010 (+ 9,4% rispetto all’anno precedente), movimentando un volume di 15,7 milioni di bottiglie (in aumento del 10,9%). A far da traino alla nuova espansione è soprattutto il mercato estero, che è cresciuto in volume del 50% rispetto al 2009 (del 48% nei soli Stati Uniti, risultato che ha permesso la vincita del “Hot brand award”). Per quanto riguarda il mercato nazionale, la diffusione dei prodotti della cantina è demandata soprattutto al settore Ho.Re.Ca., che rappresenta più del 60% del giro d’affari italiano.

Per saperne di più: http://www.mionetto.it/

Print Friendly, PDF & Email