Cafodos lava più bianco
6 Agosto 2011
ricetta-originale-mojito
La vera ricetta del mojito che non tutti sanno fare
6 Agosto 2011

Con Pampero Mojito il cocktail è servito

mojito-spina-diageoIl successo del mojito è inarrestabile ed è dimostrato dall’incremento delle vendite di rum e di menta, che anni fa, prima del boom di consumi, era quasi inesistente.
L’industria, sull’onda del successo del cocktail lancia continuamente novità di mercato, come il recente Pampero Mojito alla spina, prodotto dalla Diageo, che permette anche al barman non professionista di servire il cocktail più famoso d’Italia, in modo veloce e già premiscelato.
Si tratta di uno speciale  speciale kit contenente tutto l’occorrente per la preparazione del  Pampero Mojito: una spillatrice per il banco, una macchina tritaghiaccio e 48 bicchieri Pampero Mojito e 5 menu holder.
Pampero Mojito nasce dall’unione di rum scuro invecchiato e ingredienti di qualità naturali al 100%. Il preparato contiene tutti gli ingredienti: vere foglie di menta, succo di lime naturale e zucchero di canna.
Basta aggiungere ghiaccio e personalizzare con foglie di menta. Ideale per luoghi di forte  consumo per velocizzare il servizio.

C’è anche Mojito Soda, l’analcolico più cool dell’estate 2011
mojito-soda-Gruppo-CampariMojito Soda è una versione del celebre mojito completamente analcolica e dissetante, arricchito con polpa di frutta. Nella pratica lattina slim, si affianca a Lemonsoda Zero, versione della celebre limonata senza aggiunta di zuccheri e insieme vanno ad aggiungersi alla linea soft drink del Gruppo Campari: Lemonsoda, Oransoda e Pelmosoda, con polpa di agrumi, la classica Tonicsoda e l’aperitivo Crodino, leader di mercato.
Il sapore di Mojito Soda ricorda quello del mojito, anche se non è presente alcool fra gli ingredienti. Si può gustare il leggero sapore di menta, unito al lime.
Il tutto al giusto grado di frizzantezza.

Print Friendly, PDF & Email