Il Consorzio della Focaccia di Recco per i bambini bielorussi, a ventisei anni da Chernobyl
23 Luglio 2012
Enosimposio di Sicilia: tanti i temi affrontati in occasione della 18° edizione
23 Luglio 2012

Il panettone in estate è finalmente realtà

panettone-tutto-annoHa 517 anni ma non li dimostra, è nato a Milano ma lo conoscono in tutta l’Italia, è dolce, morbido e invitante, eppure si fa vedere solo una volta all’anno. Fino ad ora. Di cosa parliamo? Ma del panettone, naturalmente, e lo facciamo a luglio, in barba al Natale, sposando l’idea di destagionalizzazione sostenuta da tempo dal Gastronauta Davide Paolini, determinato a promuovere e sostenere le produzioni artigianali di questo “panis quidam acinis uvae confectus”, inventato dal cuoco di Ludovico il Moro, tale Antonio Toni, a cui si deve l’origine del nome, “Pan di Toni”. Pensare al panettone non solo come antidoto alle fredde sere invernali non è una trovata provocatoria, ma il riconoscimento e l’affermazione di un dolce simbolo del Made in Italy e dell’alto lavoro artigianale dei migliori pasticceri di tutta la penisola.

Questa è l’intenzione dell’iniziativa promossa da Milano Golosa, il “Panettone d’estate”, un viaggio nel gusto che, da Bolzano a Bari, scandirà il mese più caldo dell’anno a suon di canditi e ripieni: l’anteprima sarà presentata a Milano giovedì 2 agosto in corso Garibaldi 2, dalle 17 alle 20 e per l’occasione ci saranno tanti panettoni di grandi maestri pasticceri italiani in abbinamento al gelato di Greta Belladelli della Gelateria Chantilly di Moglia (MN), colpita dal recente terremoto e al gelato della Gelateria della Musica.

Ad una kermesse che intende far apprezzare il panettone dodici mesi l’anno non poteva mancare Claudio Gatti, della Pasticceria di Tabiano in provincia di Parma, che il panettone lo produce, in maniera rigorosamente artigianale in ogni fase di lavorazione, tutto l’anno già dal 1988: “Ma lo chiamiamo Focaccia perché, rispetto alla normativa del panettone, utilizzo meno grassi” precisa Gatti, i cui estimatori acquistano le sue Focacce agli agrumi di Sicilia, al Limoncello dell’azienda Colombo di Salsomaggiore, alla birra del Birrificio del Ducato – solo per citare qualche delizioso esempio di farcitura – da ogni parte del mondo. La sua Focaccia al thè verde con mango e papaia si potrà degustare nelle tappe di Trani, Santa Margherita di Savoia e nel tour Santa Margherita-Paraggi-Rapallo del 17 agosto. “Ho accettato molto volentieri l’invito di Davide Paolini, che vuole essere soprattutto un invito a far parlare un prodotto importante, buono e italiano come il panettone in tutte le stagioni, e a dare spazio al vero lavoro artigianale” ci ha spiegato Claudio Gatti.

Tutti in spiaggia dunque, con anguria e… panettone! Il calendario delle tappe è in continuo aggiornamento sul sito www.milanogolosa.it, per ora gli appuntamenti sicuri sono:
3-19 agosto – Milano – La Rinascente, Duomo
10-11 agosto – Moglia (MN) – Panet’n d’Ist dalla colazione alla cena
14 agosto – Trani (BA) – Ristorante Pescandolo, cena con degustazione di panettone
14 agosto – Margherita di Savoia (BT) – Lido Haiti
15 agosto – Milano Marittima (RN) – Club Milano (presente anche il gelato di Chantilly)
15 agosto – Borbona (RI) in occasione del Panettone Party
15 agosto Corvara (BZ) – Hotel La Perla
17 agosto – Santa Margherita a Paraggi e poi a Rapallo
19-26 agosto Rimini all’interno del Meeting con la Cooperativa Giotto del Carcere di Padova
23 agosto – Forte dei Marmi al Bagno Roma Levante nel corso della manifestazione “A tavola sulla spiaggia” a seguire…
24 agosto – durante la serata di premiazione alla Capannina
Tutto il mese di agosto in diversi Hotel italiani degustazioni Panettone della Coop. Giotto

Alessandra Locatelli

Print Friendly, PDF & Email