Trova i Ristoranti del Buon Ricordo sulla APP
25 Novembre 2013
Trentodoc Bollicine sulla città
25 Novembre 2013

Parmigiano Reggiano Night 2: la cena 2.0 attorno a una tavola vera

La “prima” fu il 27 ottobre 2012, nella speciale cucina del Salone del Gusto di Torino dove Massimo Bottura cucinò un signor risotto in contemporanea con 25.000 persone che, dalle proprie case o nei propri ristoranti, avevano aderito all’iniziativa del Consorzio del Parmigiano Reggiano: realizzare un tavolo virtuale con tanti, tantissimi, tavoli reali, per la Parmigiano Reggiano Night, una cena 2.0 per scoprire, insieme alla compagnia di amici e parenti, quanto si può fare con il re dei formaggi, utilizzato in una ricetta speciale da cucinare insieme. Il successo fu immediato, e quest’anno si replica il 30 novembre con la Parmigiano Reggiano Night 2.

Come partecipare? È semplicissimo: registratevi sulla APP disponibile sia sul sito www.parmigianoreggiano.it che sulla pagina facebook del Consorzio, scegliete una ricetta tra quelle proposte o inventatene una voi, coinvolgete gli amici con inviti web personalizzati, e preparatevi a gustare il piacere della buona tavola e della buona compagnia. Lo spirito sta tutto nel condividere e- per ampliare il vostro tavolo – potete caricare, sia durante che dopo la cena le immagini della preparazione, della ricetta scelta, della cena e dei vostri amici sulla App della Parmigiano Reggiano Night 2. Tutti coloro che avranno condiviso le proprie immagini riceveranno un simpatico pensiero firmato Parmigiano Reggiano Night 2. La possibilità di caricare le foto sull’App terminerà lunedì 9 dicembre.

“L’iniziativa – spiega il direttore del Consorzio, Riccardo Deserti – si inserisce nell’ambito di un progetto che vuole coinvolgere sempre di più il consumatore attorno al nostro prodotto, alle sue tradizioni e ai suoi valori, agevolando sia la maggiore conoscenza dei sui tratti distintivi e irripetibili, sia un migliore e più completo apprezzamento di quei tratti originali (l’assoluta naturalità, caratteristiche sensoriali e aromi che cambiano in funzione della stagionatura, l’artigianalità della lavorazione) attorno ai quali lavorano migliaia di piccoli allevamenti e 380 caseifici del comprensorio”.

Quest’anno vedrà la partecipazione dell’associazione “Chef to Chef emiliaromagnacuochi”: 5 chef regaleranno al pubblico 5 ricette da replicare a casa, mentre altri 18 parteciperanno all’evento proponendo un piatto speciale presso i loro ristoranti. Le 5 ricette saranno di Paolo Teverini del Ristorante Teverini (Bagno di Romagna), Massimo Spigaroli del ristorante Antica Corte Pallavicina (Polesine Parmense), Marcello Leoni del ristorante Leoni (Bologna), Giovanna Guidetti dell’Osteria La Fefa (Finale Emilia), Gianni D’Amato del ristorante Arti e Mestieri (Reggio Emilia).

Non solo: anche a Eataly New York il 30 novembre si cucinerà con il Parmigiano Reggiano, con un grande evento che farà arrivare le case degli italiani fino in USA. Siete pronti?

 

Alessandra Locatelli

Print Friendly, PDF & Email