Casoncelli di stracotto d’anatra
30 Dicembre 2010
Carovino un ricarico esagerato!
30 Dicembre 2010

Come ti ricarico il vino

I ricarichi – secondo Fabio Foppoli responsabile del settore Enoteca alla Fratelli Foppoli s.r.l., azienda distributrice di bevande di Darfo Boario Terme (BS) – non dovrebbero mai superare il 50%. La regola dovrebbe essere guadagnare un po’ di più sul vino che costa meno e un po’meno su quello che costa di più, per avere un uguale margine in valore assoluto. Per un giusto ricarico consigliamo ai nostri clienti di suddividere il prezzo della bottiglia per 6 calici anziché 7 e di applicare al costo del bicchiere un ricarico che non superi il 45-50%, secondo il valore della bottiglia: maggiore è il costo, minore dovrebbe essere il ricarico.”


Print Friendly, PDF & Email