Il nuovo Metodo Classico di Roverè della Luna
2 Dicembre 2015
A Milano eletto Re Panettone
2 Dicembre 2015

Salon du Chocolat, a Milano l’edizione italiana

“I pasticceri italiani non sono secondi a nessuno e i nostri Maîtres Chocolatiers non hanno nulla da invidiare ai colleghi francesi”. Pietro Cerretani, organizzatore insieme a Roberto Silva Coronel del Salon du Chocolat Milano, introduce con queste parole le motivazioni che hanno portato la manifestazione a Milano. Si svolgerà, infatti, il prossimo febbraio 2016 la prima edizione italiana del Salon du Chocolat al The Mall di Porta Nuova Varesine.

“Ma se i nostri professionisti sono altamente stimati in tutto il mondo – continua Roberto Silva Coronel – e i loro successi a livello internazionale lo dimostrano, di fatto la cultura del cioccolato in Italia è molto indietro rispetto ad altri Paesi. Siamo rimasti ancorati a vecchie abitudini, la tavoletta, la merendina, i nostri consumi pro capite sono bassi, solo 4 kg l’anno, mentre il mercato del cacao come materia prima è in crescita in tutto il mondo del 17,46%. Esistono segnali da parte dei consumatori che ci fanno capire che il pubblico è pronto per conoscere meglio e approfondire l’argomento. Per questo, abbiamo deciso che Milano era pronta per il Salon e abbiamo scelto The Mall, nel cuore pulsante della città che si rinnova, come emblema di questa rinascita del cioccolato nell’interesse di grandi e piccini”.
In Italia il cioccolato vale 3 miliardi di dollari secondo un’analisi del Corriere della Sera, e le nostre esportazioni hanno raggiunto i 665 milioni di euro. Un dato da non sottovalutare, inconsiderazione del fatto che, come ha confermato il campione del mondo di cioccolateria 2013 Davide Comaschi, testimonial della manifestazione milanese: “Il pubblico è sempre più esigente, non si accontenta più di prodotti generici e impersonali – cioccolato al latte o fondente – indaga sulle tipologie di cacao, sulle percentuali, sull’origine e monorigine. È un pubblico interessato e preparato e a questo pubblico dobbiamo dare qualcosa di più. A questo scopo nel corso del Salon du Chocolat di Milano proporremo, in collaborazione con i Maestri Pasticceri di Ampi, una serie di show cooking durante i quali introdurremo il pubblico al mondo del cioccolato con descrizioni, ricette e approfondimenti”.
Cinque le aree tematiche: un’area espositiva dove i migliori produttori saranno presenti e disponibile per lo shopping; un’area fashion nella quale il connubio tra moda e cioccolato sarà rappresentato dal lavoro di 20 studenti del Naba Fashion Lab che allestiranno una vera e propria sfilata; un’area per le famiglie con Kikolle Lab: attività e laboratori coi bambini sotto la guida di educatori professionisti; momenti di sensorialità e la la chocolate experience guidate dalla Compagnia del Cioccolato con Gilberto Mora; il chocoshow dove il tema sarà affidato alle esibizioni e masterclass dei Maestri Ampi (Davide Comaschi, Giancarlo Cortinovis, Alessandro Dalmasso, Denis Dianin, Francesco Elmi, Fabrizio Galla, Gianluca Mannori, Pasquale Marigliano, Roberto rinaldini e Alessandro Servida) capitanati da Iginio Massari e Gino Fabbri. E poiché in un laboratorio che si rispetti occorrono gli strumenti adatti, tutti i pasticceri potranno avvalersi del supporto degli elettrodomestici Kenwood, main sponsor del Salon du Chocolat Milano.
Dal 13 al 15 febbraio 2016 a The Mall, Milano.
Questo è l’appuntamento, imperdibile.
Sarà per tutti, operatori del settore, professionisti o semplici appassionati. Certamente, ci sarà il meglio della produzione nazionale e internazionale delle grandi cioccolaterie, soprattutto ci sarà la grande pasticceria italiana, quella che non è seconda a nessuno.

Marina Caccialanza

Print Friendly, PDF & Email