Dal rapporto Qualivita-Ismea, l’Italia che funziona
11 Dicembre 2013
DIM SUM arriva a Milano un’intrigante e gustosa tradizione cinese
12 Dicembre 2013

Scelti per voi: i vini (che non ti aspetti) di Natale

Le persone care, una tavola ben apparecchiata, un menu speciale e… il vino giusto. Che passiate le prossime festività natalizie a casa, come la maggior parte degli italiani, o al ristorante, non vi mancheranno le occasioni per brindare. E che si tratti di un aperitivo in compagnia, di un pranzo di famiglia o di una romantica cena a due, la scelta del vino deve essere azzeccata, per esaltarne il momento e renderlo ancor più speciale.

Abbiamo quindi pensato di darvi tre suggerimenti per altrettante occasioni, ma concluderemo con la top wine natalizia di un consigliere molto speciale, Giuseppe Vaccarini, presidente di ASPI, l’Associazione della Sommelerie Professionale Italiana.

Le nostre scelte:

Metodo Classico Brut Riserva 2006 Costaripa. Recentemente premiato dalla guida Viniplus 2014 con la “Rosa d’Oro”, questo vino nasce da uve Chardonnay e Pinot nero provenienti dalle terre del Garda Valtènesi. Il colore è giallo luminoso con riflessi verdognoli, il profumo è intenso, di frutta matura, miele e fiori bianchi, in bocca è ampio e complesso. www.costaripa.it

Pinot Bianco Classico VORBERG Terlano DOC 2010. Prodotto con uve Pinot Bianco 100% coltivate in terreno sabbioso di origine porfido, vinificato in acciaio a temperatura controllata, fermentato in grandi botti di rovere a temperatura controllata; matura in grandi botti di rovere per 12 mesi a contatto con i lieviti e resta in affinamento 6 mesi in bottiglia. Il colore è giallo limpido e brillante, il profumo è intenso, con aromi di di mele golden mature e pesche bianche e finale mielato. In bocca è sapido, fresco, ampio e consistente. www.cantina-terlano.com

Granato 2007 Elisabetta Foradori. Teroldego che affonda le sue radici nelle pietre di tre vigneti del Campo Rotaliano, Mezzolombardo Vignai, Cesura e Regin, dove il suolo è ghiaioso e ciottoloso. Fermenta in tini aperti e affina per 15 mesi in rovere. Il colore è rosso rubino, al naso si presenta naso complesso, spiccano i frutti rossi, le note speziate del pepe ma anche di fiori bianchi. In bocca è minerale, piacevole, raffinato, con tannini dolci e morbidi. www.elisabettaforadori.com

La wine list natalizia di Giuseppe Vaccarini:

Bollicine:

Ribolla Gialla Brut 2009 Collavini http://www.collavini.it
Alta Langa Metodo Classico “Zero” 2007 Enrico Serafino http://www.enricoserafino.it
Oltrepo Pavese Rosè Caseo www.caseo.it
Valdobbiadene Superiore di Cartizze “La Rivetta” Villa Sandi www.villasandi.it
Champagne Malard Grand Cru http://www.champagnemalard.com

Vini rossi:
Barolo Brunate 2008 Batasiolo www.batasiolo.com
Gattinara Riserva 2007 Travaglini www.travaglinigattinara.it
Brunello di Montalcino Rserva Poggio al Vento 2001 Col d’Orcia www.coldorcia.it

Vini bianchi:
Riviera Ligure di Ponente Vermentino 2012 Enrico Dario www.enricodario.it
Riesling delle Venezie Praecipuus 2011 Roeno http://www.cantinaroeno.com
Colli di Luni Fior di luna 2012 Lunae Bosoni www.cantinelunae.it

 

Auguri!

Alessandra Locatelli

Print Friendly, PDF & Email