www.ristorazionecatering.it
Un passo avanti nella viticoltura mondiale
13 Ottobre 2014
www.ristorazionecatering.it
Wine Food Experience, con Premiere Italia, a Modena
15 Ottobre 2014

Sial Paris, la felicità nel piatto

www.ristorazionecatering.it

Sial Paris, basta il nome. Per gli operatori della ristorazione e i cuochi è un punto di riferimento per la scoperta delle nuove tendenze, per ispirarsi sull’uso di materie prime e ingredienti innovativi, per entrare in contatto col mercato. Per i commercianti è l’occasione di aggiornarsi sullo sviluppo e sulle prospettive della distribuzione, all’ingrosso o retail, e per il consumatore, infine, uno sguardo sul mondo dell’alimentazione consapevole.
A Parigi, dal 19 al 23 ottobre, Sial 2014, il salone internazionale dell’agroalimentare, ospiterà l’innovazione, il più importante e prezioso fra i segnali prospettici. Di fronte all’accelerazione dei bisogni dei consumatori, infatti, l’innovazione si impone più che mai come elemento irrinunciabile e strategico, unica via per consolidare e sviluppare la competitività delle aziende del settore in tutto il mondo.

Oltre 6000 aziende proporranno la loro personale visione dell’innovazione nei padiglioni del Sial che, da cinquant’anni rappresenta per il mercato francese e internazionale, il crocevia tra domanda e offerta in campo alimentare.
Tra le molte italiane segnaliamo Aceto Balsamico del Duca, un’azienda fortemente orientata all’export, che presenta, a proposito di innovazione, la nuova linea alla mela “Francesco I”: aceto di mele, crema all’aceto di mele e condimento agrodolce alla mela. Ottenuti da selezionate mele italiane, questi prodotti sono caratterizzati da basso apporto calorico e alto contenuto di vitamine e sali minerali, uniti ad una moderata acidità e gradevole dolcezza. La Crema, densa e vellutata all’aceto di mele, ha già ottenuto l’autorevole consenso dalla giuria del Concorso “SIAL Innovation”, che l’ha segnalata tra i prodotti innovativi 2014, aprendole le porte alla selezione finale della competizione più importante di questo Salone e sarà collocata all’attenzione dei visitatori con l’Osservatorio Innovazione; il mondo della cucina mostrerà le sue meraviglie con le sessioni culinarie di chef stellati di fama internazionale; le nuove tendenze dell’alimentazione saranno svelate grazie agli approfondimenti e sondaggi di TNS Sofres – dal “mangiare di più” degli anni 60 al “mangiare meglio” del 2014 – esigenza più che orientamento.

Almeno l’80% degli espositori del Sial sono legati al mondo della ristorazione; ecco che visitare il salone di Parigi per un cuoco o un ristoratore diventa di enorme importanza. È qui che si scoprono o si confermano le tendenze, si trovano nuove ispirazioni, si identifica il proprio mercato e ci si confronta con realtà differenti alla ricerca di un punto di fusione.
Il 2014 è un anno speciale per Sial: si celebrano i 50 anni. Per questa edizione celebrativa la fiera ha deciso di valorizzare la ristorazione invitando 50 chef di fama internazionale a raccontare la loro esperienza, lunedi 20 ottobre, nel corso di una giornata speciale. Un’occasione in più per visitare Sial 2014.

Marina Caccialanza

Print Friendly, PDF & Email