Ad Enoconegliano incetta di premi per i vini Zardetto
22 Settembre 2011
Riprendono le lezioni con i corsi di Ascom Formazione
22 Settembre 2011

Torrefazioni aperte al pubblico con “Io Bevo Espresso”

Un'occasione unica per scoprire come si fa il caffé quella di "Io Bevo Espresso". Organizzata dall'Istituto Nazionale Espresso Italiano, vedrà aperte le porte di numerose torrefazioni in giro per l'Italia il 20 novembre. Leggete l'elenco delle torrefazioni aderenti e chiamate per prenotarvi.

io-bevo-espresso-2011Ritorna a grande richiesta, dal 20 novembre, “Io Bevo Espresso 2011”, visite e degustazioni gratuite per gli amanti del caffè organizzate dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano.
Un’occasione di approfondimento per i titolari di caffetterie che il caffè lo conoscono già, ma anche una scoperta culturale per i consumatori che considerano il caffè espresso un vero e proprio rito e hanno il desiderio di scoprire come nasce il caffè che ogni giorno beviamo al bar.
Dal 20 novembre il caffè apre le porte in tutta Italia agli amanti dell’espresso: dieci torrefazioni dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano ospiteranno seminari e degustazioni gratuiti per chi vorrà saperne di più sul mondo del caffè.
“L’espresso, invenzione tutta italiana, va fortissimo all’estero, ma in Italia non gode delle attenzioni che meriterebbe – ha commentato Gianluigi Sora, presidente dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano – Mentre crescono le esportazioni di macchine per caffè, soprattutto verso Asia e Nord America, segno di grande interesse per il prodotto italiano, il mercato  italiano va polarizzandosi, con da un lato caffè di alto livello e  dall’altro di bassissima qualità”.

“Aprendo le torrefazioni vogliamo coinvolgere maggiormente chi prende il caffè tutti i giorni al bar, renderlo consapevole di come devono essere l’espresso e il cappuccino – ha continuato Sora – Chi paga la tazzina al bar ha il potere di cambiare il mercato, se impara a rifiutare certi caffè davvero scadenti e si orienta verso baristi capaci e prodotti di qualità”.
Se guardiamo ai numeri, nei circa nei 130mila bar italiani si consumano la bellezza di 80 milioni di caffè espresso, che con una media di 0,85 euro a tazzina fanno 68 milioni di euro al giorno, pari a 29 miliardi di caffè su base annuale per un giro d’affari di circa 25 miliardi di euro
 (fonte Aduc).

Ecco l’elenco delle torrefazioni che aderiscono a “Io Bevo Espresso 2011” alle quali telefonare per prenotarsi:

Lombardia
Torrefazione San Salvador Srl – Villa di Tirano (SO)
Sig. Pietro Biancotti, tel. 0342 795066

Piemonte
Torrefazione Saturno, Alessandria (AL)
Sig. Fausto Devoto, tel. 0131 341351
Costadoro, Torino (TO)
Sig. Fabio Verona, tel. 011 2483804

Liguria
La Genovese
Albenga (SV), Sig. Alessandro Borea, tel. 0182 50452

Emilia Romagna
Essse Caffè, Anzola dell’Emilia (BO)
Sig.ra Barbara Chiassai, tel. 051 6425711

Toscana
Paladini  Mokarico Mingo, Borgo San Lorenzo (FI)
Sig.ra Claudia Salvatici, tel. 055 8495085

Lazio
Torrefazione Paranà, Roma (RM)
Sig.ra Melani a Beatriz Lopez, tel. 06 95389505

Campania
Caffen, Casoria (NA)
Sig. Mario Volterra, tel. 081 7871023

Cesare Trucillo, Salerno (SA)
Sig.ra Daniela Rapella, tel. 089 301696

Calabria
Guglielmo Spa – Copanello di Staletti (CZ)
Sig. Fabio Tarantino, tel. 0961 911556

Il programma dettagliato è al sito: http://www.espressoitaliano.org/

Print Friendly, PDF & Email