17 gennaio: Giornata Mondiale del Pizzaiolo

Roberto Gardini a Oltre i gesti: La prima cosa che insegno è farli sfilare, voglio vedere come camminano
13 dicembre 2017
Stasera che sera… di stelle Euro-Toques, al Dolomieu
13 dicembre 2017
image_pdfimage_print

La ferma volontà di voler studiare il modo per tutelare il riconoscimento all’Arte del Pizzaiolo Napoletano, attribuita dall’UNESCO,  preservandolo da ogni rischio di sfruttamento commerciale così come espressamente vietato dall’Unesco, è stata ribadita dai presidenti dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, Antonio Pace, e Associazione Pizzaioli Napoletani, Sergio Miccu, che hanno individuato il 17 gennaio, giorno che coincide con la celebrazione di Sant’Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli, per celebrare la Giornata Mondiale del Pizzaiolo.
“Anticamente – ricorda Antonio Pace – le famiglie dei pizzaioli per celebrare il santo protettore erano solite chiudere le loro pizzerie e ritrovarsi insieme alle loro rispettive famiglie per accendere un grande fuoco propiziatorio. Per questo motivo abbiamo scelto di festeggiare proprio il 17 gennaio per riproporre questa antica tradizione, pressoché scomparsa, e aprire la sede dell’Associazione a tutti i pizzaioli associati e alle loro famiglie”.
Un passo altrettanto importante è quello di lavorare tutti insieme per fare sì che all’interno delle scuole l’Arte del Pizzaiolo Napoletano diventi materia di insegnamento.

image_pdfimage_print