Commercio ,agricoltura e ristorazione: sono questi i tre settori su cui puntano i giovani italiani

A Parma riaprono i Musei del cibo fra laboratori e attività per grandi e piccoli
12 febbraio 2018
Otto in cucina e Edizioni del Loggione lanciano 5 serate fra cibo e brividi
12 febbraio 2018
image_pdfimage_print

Gli ultimi dati Istat disponibili, con riferimento al 2016,raccontano di due tendenze: da un lato, giovani che decidono di ricostruire la propria vita all’estero, e un’ altra parte di under 35 che, invece, decide di rimanere in patria e fare impresa; i giovani partiti per l’ estero sono circa 61 mila mentre altri 114 mila hanno deciso di aprire un’ attività alla Camera di commercio in Italia.

Tra le varie attività, possibili, i giovani italiani hanno deciso di puntare molto sul commercio(circa 21 mila iscrizioni) nel comparto dell’alloggio e ristorazione (6.124), mentre al Sud si punta molto sull’agricoltura (9.850); proprio nel settore agricolo, l’Italia primeggia in Europa per aziende agricole condotte da giovani.

image_pdfimage_print