“Bianco Tanagro”: la festa che fa conoscere il carciofo bianco di Auletta

I primi 100 anni delle fettuccine Alfredo
12 marzo 2018
Salone agroalimentare di Finalborgo: le eccellenze liguri in vetrina
12 marzo 2018
image_pdfimage_print

 

Bianco Tanagro è il Festival gastronomico che da 9 edizioni promuove la valorizzazione del Carciofo bianco della Valle del Tanagro, un carciofo che per le sue caratteristiche, ovvero l’assenza di spine , la tenerezza e il sapore tendente al dolce, è prediletto dagli chef.

Il festival, che avrà luogo dal 28 aprile al 1 maggio ad Auletta (Sa), nella Valle del Tanagro, è organizzato dalla Pro Loco di Auletta, il cui presidente, Giuseppe Lupo, ha dichiarato: “I piatti di Bianco Tanagro sono da sempre preparati dagli stessi contadini che coltivano il carciofo, sono i depositari delle nostre ricette tipiche ed anche le persone che meglio conoscono il valore del cibo che offrono”. Per l’ occasione, le stradine del borgo del Cilento si animeranno con le “Tabernae  gastronomiche” e ristoratori, chef e pizzaioli dedicheranno al carciofo bianco della Valle del Tanagro un piatto o un menù; non mancheranno i  momenti di dibattito, curati dalla giornalista gastronomica Antonella Petitti, che anticipa anche una novità della kermesse: “Da quest’anno a Bianco Tanagro saranno disponibili delle family bag che consentiranno a tutti di portare a casa ciò che non sarà consumato. Maggiore senso civico e lotta allo spreco alimentare: saranno i nostri imperativi”.

www.biancotanagro.com

 

image_pdfimage_print