L’ Accademia Nazionale di Agricoltura di Bologna compie il 211° anno

Cultiva, colosso delle insalate da bancofrigo, presenta il nuovo sito
17 aprile 2018
Slow Food Day 2018: farina e cerali il tema di questa edizione
17 aprile 2018
image_pdfimage_print

Si è appena inaugurato il 211° anno accademico dell’Accademia Nazionale di Agricoltura di Bologna, che  svolge ricerca e promuove la conoscenza scientifica intorno all’Agricoltura e agli ambiti ad essa connessi. La cerimonia di inaugurazione, svoltasi ieri 16 aprile presso  la Sala dello Stabat Mater del Palazzo dell’Archiginnasio a Bologna, ha visto la partecipazione di alcune delle autorità locali: Simona Caselli, Assessore Agricoltura, Caccia e Pesca Regione  Emilia-Romagna e Antonino Rotolo, Prorettore per la Ricerca Università di Bologna, a cui sono seguite due prolusioni  accademiche del Presidente, Prof. Giorgio Cantelli Forti, e del Prof. Stefano Zamagni. “L’agricoltura – ha detto l’economista Stefano Zamagni – è responsabile del 24% circa delle emissioni derivanti dall’attività umana. Per ridurre l’effetto nocivo sul clima proveniente dalla nostra alimentazione non basta cambiare il modo di produzione del cibo ma occorre focalizzare l’attenzione su sistemi alimentari sostenibili”. Il nuovo anno dell’ Accademia si inaugura con due nuovi appuntamenti:

Premio Romano Bonaga 2018”, previsto il prossimo 20 aprile, con la consegna del premio alla migliore tesi sull’uso dei cereali nella alimentazione; interverranno il Presidente dell’Accademia, Prof. Giorgio Cantelli Forti e dell’accademica  Prof.ssa Silvana Hrelia. La consegna si svolgerà presso lo storico panificio “Paolo Atti & Figli” a Bologna.

Il 9 maggio, invece, sarà presentato il volume “Storia economica della felicità” di Emanuele Felice; ne discuterà con l’autore il Prof. Carlo Dadda. Saluti istituzionali del Prof. Giorgio Cantelli Forti, Presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura. La presentazione si svolgerà mercoledì  9 maggio al  Palazzo dell’Archiginnasio a  Bologna.

 

image_pdfimage_print