Rimini: la cucina rinascimentale rivive con Gino Angelini

Vitigno Italia: per tre giorni Napoli è capitale del vino
9 maggio 2018
Ristogolf 2018: gli chef sul green per il piacere del palato
10 maggio 2018
image_pdfimage_print

Gino Angelini dell’Osteria Angelini di Los Angeles, il cuoco riminese che ha fatto fortuna in America facendo conoscere la buona tradizione gastronomica romagnola, tornerà a casa, il 18 e 19 maggio prossimi, per servire due cene ispirate alla cucina del 1400, rendendo omaggio alle radici più profonde della storia del territorio. Per l’ occasione, le sale del Castel Sismondo di Rimini, Corte dei Malatesta, torneranno a vivere le atmosfere dei banchetti di corte di una volta e i partecipanti potranno ritrovare le ricette originali del tempo, realizzate con prodotti di altissima qualità che ne esalteranno la storia e i sapori. Negli stessi giorni, la struttura ospiterà lo speciale “Alla Corte dei Malatesta” di Giardini d’Autore, l’evento che due volte all’anno richiama a Rimini i migliori vivaisti d’Italia: il cortile del soccorso si trasformerà così in un giardino segreto immerso nelle fioriture di una selezione dei migliori vivaisti di Giardini d’Autore e animato da concerti, spettacoli, incontri, corsi e laboratori, brunch e aperitivi.

image_pdfimage_print