LSDM 2018: la mozzarella ispira gli internazionali

Quante sono le specie di pomodori in Italia?
22 maggio 2018
Io, Barolo 2018: a Roddi la degustazione per celebrare il “Re dei Vini”
22 maggio 2018
image_pdfimage_print

E’ partito il rullo di tamburi per l’ apertura dei lavori dell’ 11° Congresso de “Le Strade della Mozzarella”, da tempo detto semplicemente “LSDM”, che ancora una volta porterà a Capaccio-Paestum (Sa) importanti rappresentanti dell’ alta ristorazione internazionale. Al Congresso, che si svolgerà il  23 e 24 maggio presso Savoy Beach Hotel di Paestum,  parteciperanno oltre 50 gli chef; particolarmente importante, in questa edizione, è la presenza degli chef internazionali provenienti da Paesi diversi come Turchia, Russia e Thailandia, ma anche Usa, Germania, Svezia, Austria, Portogallo, Francia, Spagna, Slovenia. Resta invariata tutta la parte che riguarda la tradizione italiana e campana: mozzarella, in primis, pasta, pomodoro e pizza restano i pilastri di questo congresso, ma interpretati anche in chiave contemporanea ed internazionale, per inserire questi ingredienti in un’ ottica di cucina universale. Il tema di LSDM 2018 è “Eat well and stay well”, ispirato agli studi del fisiatra americano Ancel Keys, promotore della Dieta Mediterranea e che sposa perfettamente il  Manifesto del cuoco moderno ideato dagli organizzatori del congresso, Barbara Guerra e Albert Sapere. Tutto il programma completo, è consultabile a questo link: www.lsdm.it/programma-lsdm-paestum-2018

 

image_pdfimage_print